Superbike, doppietta di Jonathan Rea a Imola

Il pilota Kawasaki lascia Imola con una doppia vittoria che lo pone sempre più leader in classifica iridata. Seconda posizione per il compagno di squadra Tom Sykes, primo podio in Superbike per Jordi Torres.

Superbike, doppietta di Jonathan Rea a Imola
foto: Getty Images

Due su due: questo è il risultato del Gran Premio Superbike di Imola, che ha visto trionfare nettamente in entrambe le gare Jonathan Rea. Grazie a questa doppietta il pilota Kawasaki allunga ancora di più in classifica generale sui rivali: è vero che il campionato è ancora all’inizio, ma ormai Rea si sta ponendo sempre più come il pilota da battere per il titolo iridato. Sale sul podio anche il compagno di squadra Tom Sykes, così come la Aprilia superstite di Jordi Torres, che ottiene il primo podio nella categoria.

Scattano benissimo le due Kawasaki di Rea e Sykes che partono al comando davanti alle Ducati del rientrante Giugliano e di Davies. Buona partenza anche di Badovini, settimo, mentre abbiamo Fabrizio e Baiocco in undicesima e dodicesima posizione. Finisce subito la gara del campione del mondo in carica Guintoli, caduto dopo poche curve e costretto a salutare gara 2. Le Kawasaki sembrano subito avere qualcosa in più, come si può vedere dai decimi che riescono a guadagnare fin da subito sulle Ducati, nonostante il giro record di Giugliano al secondo giro, mentre dietro di loro la lotta è tra le due Aprilia di Haslam e di Torres e l’unica Honda superstite, quella di Van der Mark, che si contendono la quinta posizione. Si ritirano intanto per problemi tecnici o per cadute anche Ponsson, De Puniet e Camier. Rimane al comando Rea, seguito da Sykes, con Davies che ha scavalcato il compagno di squadra Giugliano prendendosi la terza posizione, mentre dietro di loro si verifica un contatto tra Van der Mark e Haslam, con il giovane esordiente che finisce a terra seguito poco dopo dal pilota Aprilia. Torres intanto ha guadagnato terreno su Giugliano e ormai si trova a pochi decimi dall’italiano, superandolo poco dopo. In top ten troviamo anche Baiocco e Fabrizio, che sono riusciti a rimontare, mentre a pochi giri dalla fine viene esposta la bandiera nera per Davies, che è costretto al secondo ritiro in questo weekend a causa della rottura del motore.

È una vittoria in solitaria quella di Jonathan Rea, che dopo gara 1 si aggiudica anche gara 2 chiudendo il weekend a Imola con una doppietta che gli permette di prendere un po’ il largo in classifica iridata. Chiude in seconda posizione Tom Sykes, mentre ottiene il primo podio in Superbike l’ex pilota Moto2 ed esordiente nella categoria Jordi Torres. In top ten troviamo quattro italiani, con Davide Giugliano in terza posizione davanti ad Ayrton Badovini e Matteo Baiocco, mentre Michel Fabrizio, sostituto dell’infortunato Nico Terol, chiude in nona piazza davanti alla Suzuki superstite di Alex Lowes.

La classifica:

1  REA Jonathan | Kawasaki ZX-10R 19 Laps 
2  SYKES Tom | Kawasaki ZX-10R +4.399 
3  TORRES Jordi | Aprilia RSV4 RF +26.020 
4  GIUGLIANO Davide | Ducati Panigale R +30.853 
5  BADOVINI Ayrton | BMW S1000 RR +35.379 
6  BAIOCCO Matteo | Ducati Panigale R +38.818 
7  RAMOS Román | Kawasaki ZX-10R 40.663 
8  MERCADO Leandro | Ducati Panigale R +42.067 
9  FABRIZIO Michel | Ducati Panigale R +55.722 
10  LOWES Alex | Suzuki GSX-R1000 +56.990 
11  BARRAGÁN Santiago | Kawasaki ZX-10R +89.613 
12  TOTH Imre | BMW S1000 RR +1 LAP 
13  RIZMAYER Gábor | BMW S1000 RR +1 LAP

Non Classificati: 
RT  DAVIES Chaz | Ducati Panigale R 5 LAPS 
RT  HASLAM Leon | Aprilia RSV4 RF 11 LAPS 
RT  VD MARK Michael | Honda CBR1000RR SP 11 LAPS 
RT  CAMIER Leon | MV Agusta 1000 F4 14 LAPS 
RT  DE PUNIET Randy | Suzuki GSX-R1000 15 LAPS 
RT  PONSSON Christophe | Kawasaki ZX-10R 16 LAPS 
RT  GUINTOLI Sylvain | Honda CBR1000RR SP 19 LAPS