SBK, Misano: ritorno in grande stile, Max Biaggi più veloce nelle FP1

1'35.684 è il crono fatto segnare da Max Biaggi questa mattina nel primo turno di libere, l'unico a scendere sotto il muro del 1'36. Un vero e proprio ritorno in grande stile per il 'Corsaro'.

SBK, Misano: ritorno in grande stile, Max Biaggi più veloce nelle FP1
Foto: Gazzetta.it

L’ottavo round della stagione si preannuncia pieno di emozioni. Max Biaggi, per un weekend,  lascia le vesti di commentatore televisivo per scendere in pista come wild card in sella alla "sua Aprilia".
A 43 anni, il due volte Campione del Mondo Superbike, a due anni e mezzo dal suo ritirno dalle corse, sarà alla guida della terza RSV4 RF ufficiale che andrà ad affiancare i piloti titolari Leon Haslam e Jordi Torres

"Voglio dare il massimo ed entrare nei primi 10" - aveva dichiarato il 'Corsaro' alla vigilia del round italiano - "Mi sento come se fosse passata un'eternità, cercherò di farmi trovare pronto. Non mi pongo limiti dipenderà da come riuscirò a gestire l'adrenalina e la pressione". 

Entrare nei primi 10 ecco fatto. Più veloce nella sessione di libere questa mattina, rifila un gap di 0.472s a Davies secondo davanti a Rea. A lui appartiene anche la Top Speeds in 274.1 km/h, a precedere Torres, Rea e Haslam. Le Aprilia dimostrano di essere le più competitive sul tracciato romagnolo in questo inizio di weekend, presentandosi al via della seconda gara sul circuito italiano, dopo Imola, con l'obiettivo di riportare la RSV4 sul podio. 

Il suo ritorno in pista è anche (se non sopratutto) un evento mediatico studiato nei minimi dettagli con Mediaset, che con le sue telecamere lo seguirà passo passo in tutto il fine settimana: "abbiamo puntato molto sulla comunicazione, con aspetti inediti da mostrare, come il dialogo tra me ed il capo-tecnico o gli ingegneri di pista. Non penso che gli avversari abbiano segreti da imparare da me, faccio la wild-card, mica torno a tempo pieno." 

Nonostante il crono segnato da Max Biaggi, le altre Aprilia ufficiali rimangono un pò indietro con J. Torres che fa segnare il settimo tempo, dietro a Sykes, mentre Haslam chiude in nona posizione. In ombra durante il turno anche le Kawasaki ufficiali di J. Rea e T. Sykes, che concludono rispettivamente con il terzo e sesto tempo, a pochi decimi di distanza l'uno dall'altro. 

Out Davide Giuliano. Turno passato ai box per il pilota italiano, protagonista di una cadua, a pochi minuti dall'entrata in pista, che lo ha costretto a finire anticipatamente le libere, perdendo così una buona fetta di lavoro importante in previsione della Superpole di domani. Il secondo piazzamento del suo compagno di squadra fa ben sperare nella prossima sessione di libere, nel pomeriggio. Le altre Ducati seguono in fila capitanate all'undicesimo posto dall'argentino L. Mercado davanti a M. Baiocco, N. Canepa e L. Scassa. 
Cambio di sella in corsa per N. Canepa che rientra nel Team Althea al posto di N. Terol. Un ritorno a casa che porta subito i suoi frutti. 

Altra wild card da segnalare è quella di Luca Scassa. Il pilota 31enne aretino scende in pista per la prima volta in sella ad una moto di un Team Ufficiale, in sella alla Panigale R del team Aruba Ducati SBK. Impegnato alle gare con Aruba.it, il collaudatore della squadra di Borgo Panigale, a causa dell'infortunio che lo ha costretto ad un riposo forzato, non era ancora riuscito a scendere in pista ad un evento agonistico. Tutt'ora bisogna sottolineare che le sue condizioni fisiche non sono al massimo e che ci vorrà un pò di tempo per riaddattarsi, considerando anche che la Panigale non è una moto così facile da guidare. 

TEMPI E RISULTATI FP1

1- M. Biaggi ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 RF 1'35.687

2- C. Davies GBR Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale R 
3- J. Rea GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
4- M. REITERBERGER GER VanZon Remeha BMW BMW S1000 RR
5- S. GUINTOLI FRA PATA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP
6 - T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
7- J. TORRES ESP Aprilia Racing Team - Red Devils Aprilia RSV4 RF
8- A. LOWES GBR VOLTCOM Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
9- L. HASLAM GBR Aprilia Racing Team - Red Devils Aprilia RSV4 RF
10- A. BADOVINI ITA BMW Motorrad Italia SBK Team BMW S1000 RR
11- L. MERCADO ARG BARNI Racing Team Ducati Panigale R
12- M. BAIOCCO ITA Althea Racing Ducati Panigale R
13- N. CANEPA ITA Althea Racing Ducati Panigale R
14- L. SCASSA ITA Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale R
15- D. SALOM ESP Team Pedercini Kawasaki ZX-10R