SBK, Jerez: Forés leader della prima sessione di libere

Il pilota Ducati fa segnare il miglior crono a Jerez de la Frontera, davanti a Nicky Hayden e Chaz Davies, secondo e terzo rispettivamente. Più attardate le Kawasaki, con Rea che precede Sykes. Giugliano quattordicesimo.

SBK, Jerez: Forés leader della prima sessione di libere
foto: Getty Images

Sul tracciato di Jerez de la Frontera è iniziata l’attività in pista del penultimo appuntamento stagionale della Superbike. La prima sessione di prove libere è già andata in archivio, nel segno di Xavi Forés, che ha fermato il cronometro sull’1:42.008. Lo spagnolo del team Barni ha piazzato la sua Ducati davanti a tutti, beffando anche i più favoriti. I tempi sono però tutti molto vicini e, se Forés è riuscito a strappare il miglior crono, immediatamente alle sue spalle troviamo Nicky Hayden. Il rookie della Honda è riuscito a chiudere il primo turno in seconda posizione, rimanendo a soli 65 millesimi dal leader. Lo statunitense della Honda precede Chaz Davies, terzo con la Ducati del team Aruba. Il gallese accusa poco più di due decimi di ritardo dal compagno di marca e precede gli altri due contendenti al titolo che in questa sessione sono rimasti più attardati.

Se Davies ha ancora qualche remota possibilità di tenere aperta la lotta per il titolo, Tom Sykes è invece il vero rivale di Jonathan Rea, nonostante le grande differenza di punti che separa i due compagni di squadra. Il Campione del mondo in carica è rimasto più indietro in questa mattinata spagnola, chiudendo con il settimo tempo a quattro decimi da Forés, mentre Sykes non va oltre il decimo crono, a ben sette decimi dal leader e a tre dal vicino di box e rivale in classifica.

Tra Davies ed i piloti Kawasaki si inseriscono altri piloti, il quarto tempo è per Jordi Torres, che in sella alla BMW resta a poco più di 3 decimi dal pilota del team Barni, mentre alle sue spalle troviamo la Yamaha di Alex Lowes. Il sesto crono è per l’altra Honda, quella di Michael Van Der Mark, che precede Rea. Alle spalle del Campione del mondo in carica si piazza Leon Camier, ottavo, mentre il nono tempo è di Anthony West.

Fuori dalla top ten resta Davide Giugliano, che non va oltre il quattordicesimo tempo al rientro dopo il forfait di Magny-Cours due settimane fa.