SSP, Jerez: FP2 a Randy Krummenacher

Il centauro della Kawasaki anticipa tutti nelle seconde libere del Gp di Spagna. 2° il compagno Sofouglu, che ha il match-point qui in Spagna, per chiudere il campionato. Benino gli italiani

SSP, Jerez: FP2 a Randy Krummenacher
worldsbk.com

Si conclude anche la seconda sessione di prove libere, della categoria Supersport. A fine sessione davanti a tutti si piazza il tedesco Randy Krummenacher su Kawasaki, che ferma il cronometro sull’1.44.292, grazie al quale beffa il compagno di squadra, nonché campione del mondo in carica, Kenan Sofuoglu. Il turco, che potrebbe chiudere in Spagna il discorso iridato, dopo il dominio nelle prime libere si ferma a 173 millesimi dal compagno.

I due piloti di casa Kawasaki fanno categoria a sé, dal momento che il 3°, Niki Tuuli, si ferma a oltre 6 decimi dal miglior tempo. Il finnico della Yamaha, anticipa un altro pilota Kawasaki, l’italiano Axel Bassani, 4° in 1.44.992. Alle spalle del portacolori del team San Carlo, troviamo la Honda di Kyle Smith, che si piazza in 5° posizione, con un crono di 85 centesimi più alto del leader. 6° tempo per un altro pilota Kawasaki, l’ucraino Ilya Mikhalchik, che fa segnare il suo miglior tempo in 1.45.173.

Alle spalle dell’ucraino, troviamo tre italiani condotti da Alessandro Zaccone, 7° a 891 millesimi da Krummenahcer, seguito da Federico Caricasulo, con la Honda CBR600, con la quale stampa il tempo di 1.45.220. Il terzetto italiano è chiuso da Michael Canducci, del team GRT Racing, che chiude in 1.45.358 in sella alla Mv Augusta. La Top 10 è chiusa dall’americano Patrick Jacobsen, che con la sua Honda ferma il cronometro in 1.45.365. Alle spalle dell’americano troviamo Kyle Ryde, seguito dall’italiano Ayrton Badovini, 12°.

Gli altri italiani sono Rolfo 14°, Stirpe 20°, Zanetti 23° e Gamarino 27°. 

fonte: worldsbk.com