Ecco il nuovo regolamento Superbike e Supersport

La Superbike Commission ha approvato il nuovo regolamento, che contiene alcuni aspetti concernenti la pista e altri tecnici

Ecco il nuovo regolamento Superbike e Supersport
Ecco il nuovo regolamento Superbike e Supersport

Nei giorni scorsi è stato approvato dalla Superbike Commission il nuovo regolamento per le classi Superbike e Supersport, che contiene novità sia di carattere tecnico che di carattere sportivo. Il nuovo regolamento appare un pò troppo cervellotico, specialmente per quanto attiene alla parte che riguarda la pista, ma andiamo ora ad enumerare i cambiamenti.

GRIGLIA DI PARTENZA SEMI-ROVESCIATA IN GARA 2 La Superpole continuerà ad essere valida in Gara 2 come riferimento per lo schieramento in griglia per i piloti che si sono qualificati dalla decima posizione in giù, mentre per le prime 9 posizioni si effettua un rovesciamento dell'ordine di arrivo della Gara 1. I primi 3 piloti a tagliare il traguardo nella prima delle due manches occuperanno la terza fila e anche tra loro si scambieranno le posizioni, coloro che sono arrivati 4°, 5° e 6° partiranno in prima fila, mentre i piloti giunti 7°, 8° e 9° scatteranno dalla seconda fila.

VIETATI GLI SCOOTER IN PISTA Un'altra novità riguarda l'impossibilità dalla prossima stagione di effettuare al giovedì il classico briefing in pista a bordo degli scooter, che era fatto per iniziare a prendere confidenza con il tracciato. E' una decisione che Dorna aveva già deciso per la Motogp, e che ora ha deciso di trasferire anche nel campionato Superbike. Rimane la possibilità di poter effettuare giri in pista con biciclette o a piedi.

NUOVI ORARI Ci sarà l'introduzione di nuovi orari (non ancora stabiliti) che andranno a rivoluzionare i weekend di gara, ed è una conseguenza dell'introduzione della Supersport 300.

DUE WILD CARD A GARA Ad ogni Gran Premio potranno essere ammesse al massimo due wild card, che i team dovranno comunicare con congruo anticipo.

FLAG-TO-FLAG Interessante è l'introduzione del flag-to-flag nelle gare della Supersport 600, che dunque offriranno l'opportunità di rientrare ai box a cambiare moto in condizioni meteo variabili.

SBK:REGOLAZIONI AIRBOX E SOSTITUIBILITA' SISTEMA DI ASPIRAZIONE In Superbike ci saranno nuove regolazioni per l'airbox e ciò sta a significare che i sensori potranno essere sostituiti, mentre, per quanto riguarda l'aspirazione, si potrà ricorrere al cambio di parte del sistema allo scopo di incrementarne la resistenza, pur mantenendo la stessa funzionalità di quello sulle moto stradali.

SSP: NUOVI ASSI DELLE RUOTE E PARAFANGO Ci saranno novità che riguardano gli assi delle ruote ed il parafango, e grazie ad esse la sostituzione delle gomme sarà più semplice e dunque più rapida.