La Sbk vola a Imola: presentazione e orari Tv

Il mondiale Superbike vola sul circuito del Santerno, dove lo scorso anno fu doppietta di Chaz Davies, che cercherà di fare bis per recuperare nel mondiale, ma il vero favorito resta sempre il cannibale Rea

La Sbk vola a Imola: presentazione e orari Tv
La Sbk vola a Imola: presentazione e orari Tv

Due settimane dopo Assen, torna in pista il mondiale Superbike. E lo fa ripartendo dall’Italia con il Gran Premio che si svolgerà ad Imola. Sul circuito del Santerno troveremo un Rea molto motivato, sia perché è il leader incontrastato del mondiale, sia perché potrà provare a superare il record di vittorie del compagno Sykes con Kawasaki. Dall’altra parte ci sarà proprio Sykes, insieme a Chaz Davies, che devono iniziare a recuperare punti subito se vogliono sperare ancora nell’iride. Queste sono solo alcune delle premesse, senza dimenticare Marco Melandri, che correrà quasi in casa, del Gran Premio d’Italia edizione 2017.

IL CIRCUITO- L’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola è uno dei circuiti più amati e spettacolari del panorama motoristico internazionale. Costruito a fine anni ’40, congiungendo alcune stradine della città di Imola che si snodavano tra le colline del Santerno. Lungo, inizialmente, 5 km, ha subito innumerevoli modifiche fino ad arrivare alla configurazione attuale da 4909 metri. La causa delle tante modifiche va ricercata nell’alta velocità che si mantiene sul circuito, che spesso ha provocato gravi incidenti, soprattutto in F1, come quelli più noti del tragico week-end del 1994. Dopo quel Gp il circuito ha subito le modifiche più nette: il Tamburello è stato anticipato da una variante, così come la Villeneuve, l’entrata alla curva delle Acque Minerali e l’ultima variante, detta variante bassa, è stata sostituita da una lieve piega, che immette sul rettilineo d’arrivo, oppure, nel caso delle moto, da un’altra piccola chicane, che serve a rallentare. 22 le curve totali, 13 a sinistra e 9 a destra ed in più un giro che prevede il 70% di tratto a pieno gas, nonostante qui non ci sia un vero e proprio rettilineo.

FAVORITI- Il nome più quotato è senza dubbio quello di Jonathan Rea, unico vero favorito del Gp, che come un cannibale sta divorando anche il mondiale 2017, dato che fino ad ora è salito sempre sul podio ed ha vinto quasi tutte le manche a propria disposizione, arrivando alle spalle del solo Davies in Gara2 ad Aragon. Il britannico, nella classifica iridata, ha un larghissimo vantaggio sul compagno di squadra Tom Sykes, che per poco non lo beffava ad Assen, dove è rimasto dietro per 25 millesimi. Sykes è sembrato leggermente rinato in Olanda e vorrà certamente dire la sua in questo fine settimana romagnolo.

Siamo a pochi chilometri da Borgo Panigale ed è, dunque, arrivato il momento giusto per tornare alla riscossa. In Olanda solo le briciole per i due alfieri Ducati, che però ad Imola puntano a far bene. Chaz Davies dominò lo scorso anno sia Gara1 che Gara2, fuggendo via in entrambe le gare e lasciando a distanza di sicurezza i due rivali della Kawasaki. Melandri, invece, è di casa dato che lui è romagnolo e sicuramente non si tirerà indietro se potrà lottare per la vittoria.

Fonte: ducati.it

Più indietro le altre, con la Yamaha che si sta confermando a buoni livelli, così come Torres con la Bmw, mentre sono chiamati ad una buona prova Mv Augusta e Aprilia, fino ad ora in difficoltà. In difficoltà anche la Honda, che dovrà cercare di migliorare anche qui.

ORARI TV- Eurosport trasmetterà in diretta, come sempre, tutto il week-end, mentre Mediaset partirà dal sabato, con le PL3 in diretta su Italia2, dove andranno in onda anche Superpole e le due Gare, che saranno visibili anche su Italia1.

Venerdi 12 maggio

09:45-10:45 WorldSBK Libere 1
14:30-15:30 WorldSBK Libere 2

Sabato 13 maggio

08:45-09:10 WorldSBK Libere 3
10:30-11:10 WorldSBK Superpole
13.00 WorldSBK gara 1

Domenica 14 maggio

13:00 WorldSBK gara 2