Sanremo 2018 - Il riassunto e le pagelle della terza serata
Sanremo - foto twitter ufficiale

Sanremo 2018 - Il riassunto e le pagelle della terza serata

Arrivati a metà festival, si è concluso anche il primo giro di esibizioni della sezione giovani, prima della finale del Venerdì. Il riassunto e il commento a questa terza serata

francesco-palma
Francesco Palma

Terza serata che vede prima di tutto la fine della polemica riguardante Fabrizio Moro ed Ermal Meta, che si sono regolarmente esibiti ricevendo nuovamente il pieno consenso del pubblico e della giuria. Serata che ha concluso il secondo giro di esibizioni, aperto stavolta da un Giovanni Caccamo che non è purtroppo riuscito a rendere credibile una "Eterno" apparsa molto debole. Delusione anche per Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, con in particolare il primo ancora una volta in difficoltà. Non decolla anche "Non smettere mai di cercarmi", con Noemi che verrà probabilmente ricordata più per aver quasi rischiato di mostrare il davanzale che per questo brano. Applausi come detto per la coppia Meta-Moro e per Enzo Avitabile e Peppe Servillo, che ottengono anche un buon riscontro dalla stampa. Crollano vertiginosamente invece le quotazioni di Mario Biondi, stroncato dalla giuria dei giornalisti. Difficili ancora da inquadrare Luca Barbarossa e i The Kolors, che riscuotono pareri discordanti con "Passame er sale" e "Frida". Bene invece Lo stato sociale, che con un'esibizione nettamente migliore di quella di Martedì guadagna punti anche tra i giornalisti. Una serata tranquilla, con qualche nota di colore ad equilibrare una certa pesantezza soprattutto nella prima parte: tempi troppo lunghi tra un'esibizione e l'altra in particolare per i primi 4-5 artisti. Poi le cose si sono velocizzate e il resto della serata ha iniziato a scorrere in maniera molto più fluida.

I GIOVANI

Mudimbi - Il mago - voto 6.5. Animale da palcoscenico senza dubbio, canzone sicuramente carina e divertente. Il rischio di una copia di Gabbani però è dietro l'angolo, e questo rischia di penalizzarlo al momento decisivo.

Eva - Cosa ti salverà - voto 5.5. Brava è brava, ok, ma la canzone è alquanto dimenticabile. Potrebbe non bastare la personalità a salvarsi.

Ultimo - Il ballo delle incertezze - voto 7.5. Ha guadagnato punti passo dopo passo dalle selezioni ad oggi. I versi delle sue canzoni sono gettonatissimi sui social e stasera per non farsi mancare nulla tira fuori una prestazione mostruosa, riuscendo persino a risvegliare le salme in piena fase digestiva dell'Ariston.

Leonardo Monteiro - Bianca - voto 5. Bella voce, ma la canzone non c'è. La demoscopica lo punisce e difficilmente potrà riprendersi.

 

 

 

VAVEL Logo