Atp Indian Wells, i risultati della prima giornata
Taylor Fritz. Fonte: BNP Paribas Open/Twitter

Atp Indian Wells, i risultati della prima giornata

Positivo l'esordio dei giovani Shapovalov, Coric, Tsitsipas e Medvedev. Delbonis e Chardy prossimi avversari di Federer e Fognini. Fuori Kachanov.

Andrears
Andrea Russo Spena

Ha preso il via nella serata e nella notte italiana il primo Master 1000 stagionale, che si disputa sul cemento di Indian Wells. Sotto il sole della California non erano impegnate teste di serie (trentadue, tutte già avanti grazie a un bye), ma tanti giovani e giocatori interessanti. Si sono dunque svolti gli incontri di primo turno della parte alta del tabellone, quella presidiata dal numero uno al mondo, Roger Federer. Il fuoriclasse svizzero esordirà sabato contro l'argentino Federico Delbonis, che ha piegato al terzo lo statunitense Ryan Harrison. Tanti i giovani attesi al varco a Indian Wells: hanno superato il taglio del primo turno gli statunitensi Jared Donaldson e Taylor Fritz, vincitori nei derby a stelle strisce contro Evan King e Reilly Opelka, il russo Daniil Medvedev, che ha eliminato Steve Johnson, il canadese Denis Shapovalov, ok contro il lituano Ricardas Berankis, e il greco Stefanos Tsitsipas, avanti in due set contro il macedone Radu Albot. 

Da segnalare l'uscita di scena del francese Benoit Paire, battuto in tre set dal qualificato americano Mitchell Krueger. Il tennis transalpino ha portato comunque un giocatore al secondo turno: Jeremy Chardy, che ha piegato in due set la resistenza del connazionale Julien Benneteau e che sarà il prossimo avversario di Fabio Fognini. Bene anche il croato Borna Coric, a valanga sull'americano Donald Young, e lo spagnolo Ferando Verdasco, vincitore in tre set contro l'argentino Guido Pella. Argentini che hanno trovato la vittoria grazie a Horacio Zeballos, al tie-break del terzo contro il giapponese Yuichi Sugita. Incontro pieno di colpi di scena tra il canadese Peter Polansky e il romeno Marius Copil, vinto dal primo al tie-break decisivo con lo score di 14-12. Fuori invece il croato Ivo Karlovic, k.o. contro il tedesco Maximilian Marterer, mentre iniziano con il piede giusto il serbo Dusan Lajovic e l'argentino Nicolas Kicker, che hanno superato rispettivamente lo slovacco Lucas Lacko e il ceco Jiry Vesely. In sessione serale, fuori a sorpresa il russo Karen Kachanov, battuto al tie-break del terzo dal connazionale Evgeny Donskoy. I risultati: 

Harrison - Delbonis 2-6 6-4 5-7

Paire - Krueger (Q) 4-6 6-1 4-6

Copil - Polansky (Q) 6-7(3) 7-6(5) 6-7(12)

Benneteau - Chardy 4-6 6-7(9)

Karlovic - Marterer 7-6(13) 6-7(4) 3-6

Lacko - Lajovic 4-6 4-6

Shapovalov - Berankis (Q) 6-3 6-4

Albot - Tsitsipas 6-7(2) 2-6

Verdasco - Pella 6-2 1-6 6-2

Fritz - Opelka (WC) 4-6 7-6(6) 6-4

Coric - Young 6-0 6-2

Donaldson- King (Q) 6-1 4-6 6-4

Zeballos - Sugita 6-7(5) 6-4 7-6(4)

Johnson - Medvedev 6-7(0) 4-6

Kicker - Vesely 7-5 6-3

Kachanov - Donskoy 3-6 6-1 6-7(4)

VAVEL Logo