Indian Wells - Cade la Muguruza, avanzano Karolina Pliskova e Simona Halep

Fuori Barty e Konta, sopravvive la Kvitova.

Indian Wells - Cade la Muguruza, avanzano Karolina Pliskova e Simona Halep
Indian Wells - Cade la Muguruza, avanza Karolina Pliskova

Sachia Vickery ribalta partita e pronostico, regala, sui campi di Indian Wells, la maggior sorpresa di giornata. L'americana, impegnata nei giorni scorsi nel labirinto di qualificazione, estromette Garbine Muguruza, terza testa di serie. Il parziale d'apertura segue binari attesi, ma la nativa di Caracas si scioglie al tramonto del secondo, per poi consegnarsi nel parziale decisivo. Non sbaglia, invece, Karolina Pliskova. Cancellata a Dubai dalla Kerber - 2T - qui parte con il piede giusto, disinnescando la Begu al prolungamento del primo set. Da lì, una cavalcata verso la vittoria. La Anisimova sorprende una Pavlyuchenkova sottotono, la Dolehide replica al 57 d'avvio con la Cibulkova. 

In una delle partite più interessanti, Jelena Ostapenko, non sempre puntuale su superficie rapida, oscura l'elvetica Bencic. 64 36 61 il punteggio finale. La stellina d'Australia Ashleigh Barty inciampa al cospetto della greca Sakkari, la Zhang controlla la Kenin. Si impone da n.1 Simona Halep. Due set, periodico 64, sorvolato il pericolo Kr.Pliskova. Coco Vandeweghe, per un set, spazza dal campo la Kanepi, c'è equilibrio nel secondo, il tie-break è americano - 8 punti a 6. 

Il torneo di Naomi Osaka prosegue. Dopo l'affermazione con Maria Sharapova, la nipponica supera anche Agnieszka Radwanska. Margine netto tra le due giocatrici. La Mladenovic inchioda la Stosur - 75 75 - la Kvitova deve faticare non poco per reprimere una Putintseva in grado di pilotarla sull'orlo del precipizio. Infine, le ultime eliminazioni eccellenti. La Kuznetsova, non al meglio della condizione, si espone alla Sabalenka, la Konta alza bandiera bianca con la Vondrousova. Altro passaggio a vuoto per la britannica, dopo quello maturato a Dubai con la Kasatkina.