WTA - Indian Wells: Serena Williams non sbaglia, ok Svitolina e Wozniacki

Avanza anche Venus, fuori la Keys.

WTA - Indian Wells: Serena Williams non sbaglia, ok Svitolina e Wozniacki
WTA - Indian Wells

Trovare la miglior condizione lungo la via. Questo l'obiettivo di Serena Williams, al secondo successo sui campi di Indian Wells. Dopo l'esordio con la Diyas, l'ex n.1 si impone in due set con Kiki Bertens. Scoglio probante l'olandese, banco di prova per carpire la reale forma di Serena. La partita si decide al tramonto di entrambi i parziali, l'americana pone sul piatto classe ed esperienza, non sbanda quando i punti hanno peso specifico superiore. Si profila all'orizzonte il derby con la sorella Venus, abile nel disinnescare Sorana Cirstea. 

Caroline Wozniacki, guida nella parte bassa del tabellone, non ha particolari problemi nel prevalere sulla Arruabarrena, più performante su altra superficie. Qualche minuto per trovare le coordinate, non c'è storia nel secondo parziale. La Sevastova, in tre, doma la portoricana Puig, mentre la Vesnina rimedia ad un approccio in difetto con la Bellis. Daria Gavrilova risolve al prolungamento del primo set la contesa con la Wickmayer, mentre la Kasatkina usufruisce del ritiro della Siniakova, a match in realtà già in cassaforte - 62 52. 

Julia Goerges può recitare un ruolo importante nell'economia della competizione, è outsider di lusso. Batte la Vikhlyantseva - 64 61. La Sasnovich oscura la Kontaveit, saltano Rybarikova e Keys. La prima cede 75 al terzo alla sorpresa Zhuk, la seconda si inchina a Danielle Collins. Per completare il quadro, evidenziamo le affermazioni di Svitolina e Suarez Navarro. L'ucraina si sbarazza della Barthel - 64 63 - la spagnola scioglie l'enigma Hsieh.