Atp Indian Wells, Federer archivia la pratica Delbonis. Djokovic e Zverev subito fuori

Lo svizzero piega Delbonis al tie-break del secondo set. Djokovic crolla contro Daniel, Zverev sorpreso da Joao Sousa. Fabbiano si arrende a Sock. Ok Cilic e Del Potro.

Atp Indian Wells, Federer archivia la pratica Delbonis. Djokovic e Zverev subito fuori
Roger Federer in azione a Indian Wells. Fonte: BNP Paribas Open/Twitter

Fermato sabato dalla pioggia contro Federico Delbonis quando era avanti 6-3 2-2, Roger Federer ha completato l'opera nella notte italiana, imponendosi al tie-break del secondo set e qualificandosi così per il terzo turno di Indian Wells, primo Master 1000 stagionale che si disputa sul cemento della California. Ripreso il match, il fuoriclasse svizzero e il mancino argentino si sono trascinati fino al tie-break: qui Federer è salito 4-1, salvo accusare un passaggio a vuoto che ha condotto Delbonis fino al 6-5, con set point a disposizione. Palla sprecata dal sudamericano, con un rovescio in rete, e occasione invece sfruttata da Federer, che ha chiuso per otto punti a sei e che oggi tornerà in campo contro il serbo Filip Krajinovic. Ma il serbo più atteso di Indian Wells era Novak Djokovic: Nole, reduce dall'operazione al gomito destro, è stato subito eliminato dal qualificato giapponese Taro Daniel. Dopo aver perso il primo set al tie-break, Djokovic sembrava essersi messo in carreggiata nel parziale successivo, prima di crollare atleticamente al terzo e salutare immediatamente il torneo. Fuori anche l'ultimo degli italiani rimasti in gara, Thomas Fabbiano, che sul centrale si è arreso in due set all'americano Jack Sock, numero otto del seeding. 

Eliminato pure Alexander Zverev, il tedesco che non sembra voler ingranare in questa stagione, sconfitto a sorpresa al terzo dal non irresistibile portoghese Joao Sousa. Tra le teste di serie della parte bassa del tabellone, da segnalare le vittorie del croato Marin Cilic, sull'ungherese Marton Fucsovics, e dell'argentino Juan Martin Del Potro, vincitore ad Acapulco, che ha spazzato via il giovane australiano Alex De Minaur. Fuori invece il francese Lucas Pouille, numero nove, sorpreso dal qualificato indiano Yuki Bhambri, così come l'argentino Diego Schwartzman, piegato dal veterano cipriota Marcos Baghdatis. Anche lo statunitense John Isner, testa di serie numero quindici, ha dovuto arrendersi a una delle mine vaganti del torneo, il transalpino Gael Monfils. K.o. anche altre tre americani, Ernesto Escobedo, Tennys Sandgren e Tim Smyczek, eliminati rispettivamente dagli spagnoli Feliciano Lopez e David Ferrer e dal tedesco Philipp Kohlschreiber. Ritorno con vittoria per il canadese Milos Raonic, che ha battuto il giovane Felix Auger-Aliassime nel derby della foglia d'acero, avanzando al terzo turno, esattamente come il californiano Sam Querrey, ok in due set sul tedesco Mischa Zverev. Fuori infine il britannico Kyle Edmund e il lussemburghese Gilles Muller, battuti in due set dal lucky loser israeliano Dudi Sela e dal francese Pierre-Hugues Herbert, mentre l'argentino Leonardo Mayer si è sbarazzato del belga Ruben Bemelmans. I risultati: 

Federer (1) - Delbonis 6-3 7-6(6)

Sock (8) - Fabbiano 6-2 7-5

Escobedo (WC) - Lopez (28) 4-6 3-6

Querrey (18) - M. Zverev 6-4 7-5

Bhambri (Q) - Pouille (9) 6-4 6-4

Schwartzman (14) - Baghdatis (Q) 5-7 4-6

Sela (LL) - Edmund (21) 6-4 6-4

Raonic (32) - Auger-Aliassime (Q) 6-4 6-4

Sousa - A. Zverev (4) 7-5 5-7 6-4

Del Potro (6) - De Minaur (WC) 6-2 6-1

Sandgren (WC) - Ferrer (29) 2-6 6-7(3)

Bemelmans (LL) - L. Mayer 4-6 1-6

Daniel (Q) - Djokovic (10) 7-6(3) 4-6 6-1

Isner (15) - Monfils 7-6(5) 6-7(3) 5-7

Herbert - Muller (24) 6-3 7-5

Kohlschreiber - Smyczek (Q) 1-6 6-4 6-4

Fucsovics - Cilic (2) 5-7 3-6