Atp Houston, ai quarti Isner e Sock
John Isner in azione a Houston. FOnte: US Men's Clay Court/Twitter

Atp Houston, ai quarti Isner e Sock

Esordio con vittoria per la prima e la terza testa di serie. Avanti anche altri due americani, Johnson e Fritz.

Andrears
Andrea Russo Spena

Si avvia verso la conclusione l'Atp 250 di Houston, torneo che si disputa sulla terra rossa della città della NASA, e che ha visto nella notte svolgersi gli ultimi quattro ottavi di finale, quelli della parte alta del tabellone. Esordio sia per John Isner che per Jack Sock, rispettivamente teste di serie numero uno e numero tre del seeding. Isner, vincitore del Master 1000 di Miami, ha confermato di star vivendo un ottimo momento di forma, battendo senza troppi patemi lo svizzero Henri Laaksonen, k.o. con lo score di 6-4 6-2. Buona la prima anche per Jack Sock, autore di un inizio di stagione non brillante ma capace comunque di piegare la resistenza del terraiolo argentino Horacio Zeballos, sconfitto con un doppio 6-4. 

Il passaggio del turno di Isner e Sock ha garantito agli americani una parte alta del tabellone tutta a stelle e strisce, dato che gli altri due ottavi di finale erano rappresentati da due derby tra giocatori statunitensi. Nel primo, il giovane Frances Tiafoe, vincitore a febbraio sul cemento di Delray Beach, si è arreso in due set al più esperto Steve Johnson, testa di serie numero sei del seeding texano, mentre in chiusura di programma Taylor Fritz ha sorpreso Ryan Harrison, battuto in rimonta il terzo. Oggi spazio ai quarti di finale: apre Tennys Sandgren contro Guido Pella. A seguire, ecco Nick Kyrgios contro Ivo Karlovic, poi proprio Fritz contro Sock e Isner contro Johnson. I risultati: 

Isner (1) - Laaksonen 6-4 6-2

Tiafoe - Johnson (6) 3-6 4-6

Sock (3) - Zeballos 6-4 6-4

Fritz - Harrison (7) 3-6 6-0 6-3

VAVEL Logo