Roland Garros, tutto facile per Nadal e Del Potro. Vola Fognini, fuori Fabbiano

Nadal demolisce Pella, Del Potro si sbarazza di Benneteau. Avanti anche Cilic, Isner e Thiem. Fognini schianta Ymer, Fabbiano si arrende a Coric.

Roland Garros, tutto facile per Nadal e Del Potro. Vola Fognini, fuori Fabbiano
Fabio Fognini: Fonte: Roland Garros/Twitter

Dopo aver rischiato qualcosa nel match d'esordio contro Simone Bolelli, Rafa Nadal riprende a marciare a ritmi forsennati nel suo torneo preferito, il Roland Garros di Parigi, secondo Slam dell'anno, unico su terra rossa. Il maiorchino si è qualificato infatti oggi per il terzo turno, demolendo in tre set l'argentino Guido Pella. Tra i favoriti della parte alta del tabellone, bene anche Juan Martin Del Potro: il gigante di Tandil si sbarazza agevolmente del veterano francese Julian Benneteau. Vincono, nel proseguimento dei match interrotti ieri sera per oscurità, Dominic Thiem e Lucas Pouille: l'austriaco, numero sette del seeding, piega al quarto la giovane speranza greca Stefanos Tsitsipas, mentre il francese rischia ma la spunta contro il britannico Cameron Norrie.

Un altro britannico, Kyle Edmund, si aggiudica uno dei match del giorno, contro il caldissimo ungherese Marton Fucsovics, battuto in quattro set e due ore e un quarto di gioco. E' invece già fuori il canadese Denis Shapovalov che, dopo le buone prestazioni offerte a Madrid e a Roma, cade al secondo turno contro il potente tedesco Maximilian Marterer. Tra le teste di serie, avanti il croato Marin Cilic, che perde per strada un parziale contro il polacco Hurcacz. Ok il francese Richard Gasquet, sul tunisino Malek Jaziri, il sudafricano Kevin Anderson, che supera l'ostacolo Pablo Cuevas, l'argentino Diego Schwartzman, a valanga sul ceco Pavlasek, e lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, che spegne le velleità del norvegese Casper Ruud. Anche l'americano John Isner fa fuori l'argentino Horacio Zeballos, a colpi di tie-break e servizi vincenti, ma per l'Italia la notizia principale è offerta dall'ottima prestazione di Fabio Fognini, che annichilisce in tre set lo svedese Elias Ymer. Per un Fognini che vince, c'è un Thomas Fabbiano che perde: l'azzurro va avanti di un set contro il croato Borna Coric, poi si scioglie di fronte alla maggior consistenza dell'avversario. I risultati: 

Nadal (1) - Pella 6-2 6-1 6-1

Jaziri - Gasquet (27) 2-6 6-3 3-6 0-6

Shapovalov (24) - Marterer 7-5 6-7(4) 5-7 4-6

Bemelmans - Zopp 6-4 6-4 3-6 4-6 4-6

Schwartzman (11) - Pavlasek 6-1 6-3 6-1

Fabbiano - Coric 6-4 2-6 1-6 1-6

Stakhovsky - M. Zverev 3-6 7-6(0) 6-7(2) 1-6

Cuevas - Anderson (6) 3-6 6-3 6-7(5) 4-6

Cilic (3) - Hurkacz 6-2 6-2 6-7(3) 7-5

Struff - Johnson 6-4 6-7(5) 2-6 2-6

Fognini (18) - E. Ymer 6-4 6-1 6-2

Fucsovics - Edmund (16) 0-6 6-1 2-6 3-6

Isner (9) - Zeballos 6-7(8) 7-6(4) 7-6(2) 6-2

Ramos-Vinolas (31) - Ruud 6-4 6-2 6-4

Benneteau - Del Potro (5) 4-6 3-6 2-6

Klizan - Monfils (32) 2-6 4-6 4-6

Thiem (7) - Tsitsipas 6-2 2-6 6-4 6-4

Pouille (15) - Norrie 6-2 6-4 5-7 7-6(3)

Kachanov - Garcia-Lopez 6-2 7-6(7) 6-7(0) 6-3