Wimbledon 2018, i risultati delle qualificazioni

Donati cede a Tomic, bene gli altri azzurri.

Wimbledon 2018, i risultati delle qualificazioni
Wimbledon 2018, i risultati delle qualificazioni - Twitter

A Wimbledon, primi battiti di tennis. Inizia il lungo percorso di qualificazione, all'orizzonte l'approdo nel tabellone principale. Lunedì positivo per il tennis italiano, diversi protagonisti conseguono il pass per il secondo impegno. Giannessi elimina Petrovic - 63 62 - Travaglia controlla Nedelko - 64 62 - Vanni dispone rapidamente di King - doppio 62. Bene anche Caruso e Fabbiano. Il primo batte Menendez-Maceiras - 62 62 - il secondo cancella Clezar - 62 63. 

Giusto sottolineare l'affermazione di Napolitano. Ymer è avversario di primo livello, l'azzurro mantiene braccio saldo e archivia la pratica al prolungamento del secondo - 9 punti a 7. Sonego prevale su Safranek, Bolelli conferma il momento positivo dopo l'ottima performance a Parigi contro Rafa Nadal. Simone sconfigge Ramanathan 63 64. 

A salutare il giardino londinese è invece Donati. L'ostacolo Tomic si rivela troppo ostico, l'australiano, redivivo a 's-Hertongenbosch - dalle qualificazioni alla semifinale con Gasquet - sigilla la vittoria in due - 63 64. 

I risultati

La giornata odierna prevede il secondo turno di qualificazione al maschile e il primo al femminile. Sul 9, la Paolini affronta la Sharipova, la Chiesa deve sciogliere l'enigma Zhao sul 12. Intrigante confronto per la giovane Pieri. Oltre la rete l'elvetica Schnyder - rettangolo n.13.

Campo n.5 per Vanni, lo sloveno Rolo per ribadire il buon impatto. Poco dopo, nel medesimo impianto, il tedesco Kamke ostruisce la strada di Fabbiano. Zopp - Giannessi e Bolelli - Galovic sul 7, il match tra Travaglia e Moraing anticipa, sull'8, il derby tricolore tra Napolitano e Caruso. Infine, sul 17, Sonego - Lestienne.   

Il programma