ATP Antalya: Dzumhur piega Vesely, Mannarino torna in finale

Dzumhur accede all'atto conclusivo, Mannarino vince il derby.

ATP Antalya: Dzumhur piega Vesely, Mannarino torna in finale
Twitter

Eccoci arrivati all'atto conclusivo del Turkish Airlines Open che si svolge sui campi in erba di Antalya.

Nella prima semifinale Damir Dzumhur non sbaglia e piega il gigante ceco Jiri Vesely. Prima finale ATP per il bosniaco quest'anno, dopo le tre ottenute nella scorsa stagione. Due le vinse in Russia, a Mosca e a San Pietroburgo, rispettivamente contro Berankins e Fognini. Una, invece, la perse a Winston Salem da Bautista Agut. Il tennista di Sarajevo subisce subito un break nel terzo gioco, ma reagisce ed infila un parziale di 5 giochi a 1, chiudendo il primo set per 6-3 in suo favore. Il secondo parziale segue la regola del servizio e, dopo un break e controbreak nei primi due giochi, si giunge al tie break, dominato da Dzumhur per 7 punti a 1.

In finale a sfidare il bosniaco sarà Adrian Mannarino, uscito vittorioso dal derby d'oltralpe contro Gael MonfilsMonf vince il primo set realizzando un break chirurgico nel decimo gioco che chiude il parziale per 6-4. Il secondo set giunge al prolungamento, dove Mannarino ne esce vincente per 7 punti a 4. Nel terzo ed ultimo set i due tennisti si breakkano e controbreakkano nei primi due giochi, per poi concludersi 6-4 in favore di Mannarino, che raggiunge la quinta finale della sua carriera dopo anche quella raggiunta lo scorso anno qui ad Antalya. Il tennista francese non ha mai, però, vinto un torneo ATP, ma domani avrà un'altra occasione.