Wimbledon: Nadal torna ai quarti di finale dopo sette anni
twitter.com

Wimbledon: Nadal torna ai quarti di finale dopo sette anni

Rafa Nadal non trema e agguanta il quarto di finale dopo sette anni

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Erano sette anni che Rafael Nadal non centrava i quarti di finale a Wimbledon. Strano pensare che il pluricampione spagnolo non riuscisse a raggiungere i quarti allo slam londinese. Nel 2012 Rosol lo eliminò al secondo turno, Rafa uscì al primo turno da Darcis nel 2013. Nel 2014 agli ottavi Nick Kyrgios estromesse dal torneo Nadal, nel 2015 ci pensò Dustin Brown. Dopo il forfait dell'anno seguente, al quarto turno del 2017 il "giustiziere" fu Gilles Muller. Si sarebbe potuto aggiungere anche Jiri Vesely, ma Nadal è stato perfetto.

Quest'anno la palla rimbalza più alta e ciò aiuta Nadal negli spostamenti e con le sue traiettorie, cosa affermata anche da Roger Federer. Nel primo set il maiorchino parte benissimo, strappando il servizio a Vesely già al quarto game indirizzando il set in suo favore per 6 giochi a 3. Rafa perfetto al servizio, nei suoi turni di battuta, infatti, ha concesso solamente due punti al ceco.

Speculare il risultato anche nel secondo parziale. Il mancino di Manacor è perfetto al servizio. Vesely fa molta fatica nei turni in risposta non riuscendo mai ad incidere sul servizio di Nadal. Lo spagnolo non si fa scrupoli e breakka a zero l'avversario nel quinto game, prima di chiudere il parziale strappando nuovamente il servizio sul 5-3 in suo favore.

Nel quinto game del terzo set Vesely è bravo a risalire da 40-15 e a conquistare il break ai vantaggi. Rafa non vuole far scappare il ceco e piazza subito il controbreak nel gioco seguente. Sul 5-4 in favore del maiorchino, ai vantaggi il tennista di Pribram va fuori giri con il rovescio e Rafa può finalmente festeggiare l'accesso ai quarti di finale scacciando ogni paura, dove attenderà uno tra Del Potro e Simon, i quali finiranno il match domani con l'argentini avanti 2 set a 1.

VAVEL Logo