Wimbledon 2018 - Serena c'è! Batte Goerges, è finale

La regina batte in due set Goerges, e si regala la finale. A contenderle il 24° Slam della carriera ci sarà Kerber

Wimbledon 2018 - Serena c'è! Batte Goerges, è finale
autore: Chris Eason - CC-BY-2.0 - via Wikimedia Commons
Serena Williams
2 0
Julia Goerges

Serena Williams continua a stupire. La statunitense batte anche Julia Goerges - 62 64 - ed approda in finale, dove affronterà Angelique Kerber. Si giocherà la possibilità di alzare il 24° titolo Slam

Parte con il piede giusto Serena, brava a sciorinare una prima di servizio ficcante e redditizia. In spinta con il dritto apre il match, ricama con la battuta e lucchetta il game a 30. Risponde a tono la Goerges, ordinata e precisa con lo schema servizio e dritto. Sale 40-0, ma la teutonica non riesce a chiudere; prima il doppio fallo, poi subisce il vincente della sua dirimpettaio ed è costretta ai vantaggi dopo uno scellerato rovescio. Qui, ritrova la prima e fa 11. I problemi affiorano anche per la regina, soprattutto quando lo scambio si allunga; va 30-0, viene rimontata - risposta fortunosa, e doppio fallo - e poi è costretta ai vantaggi dopo un rovescio diagonale della Goerges. Ai vantaggi, però, è intoccabile; due prime, due punti, 21.

Il servizio continua a farla da padrone, con la teutonica che prova a mettere pressione alla statunitense nel 5° game, piazzando un dritto vincente ed un'ottima risposta, ma Williams c'è e scruta il colpaccio. Il game successivo, infatti, segna la svolta; battesimo con un rovescio in risposta profondissimo più schiaffo al volo, 30-30 con il rovescio in spinta. La tedesca gli regala la palla break, lei lotta da fondo poi sonda il lungolinea di rovescio ed ufficializza l'allungo. Nessun problema al servizio, ora sfuria anche in risposta; in spinta perenne con entrambi i fondamentali, copre meglio anche il campo. Piega la racchetta alla Goerges, accoglie il doppio fallo e vola 0-40. Altra accelerazione, e 15 decisivo. Set Williams

Tre game interlocutori ad inizio secondo parziale. Serena è una macchina, al servizio e nello scambio, diventando inattaccabile; Goerges incamera punti con il duo servizio-dritto. Grande equilibrio sino al 6° game; Goerges trema al servizio, sbaglia un colpo in manovra e commette un doppio fallo. Una riga con la seconda di servizio, ed un dritto profondo le fanno risalire la china, ma il break è dietro l'angolo. Un lob della Williams la mette in difficoltà, lei recupera ma la regina passa. Allungo che arriva con la palla corta che accarezza il net, ma ricade nel suo campo. 42. Sul 53, Williams va a servire per il match, ma la tedesca alza la testa ed allunga il match; aggressiva la Georges, va sotto 0-30 con il doppio fallo, poi non chiude un punto a rete e viene passata. 0-40. Risale 30-40, poi risposta sulla riga dell'avversaria, e break recuperato. Fuoco di paglia; Serena non gradisce lo smacco, e spinge tutti i colpi; si guadagna tre palle match, basta la prima. In finale trova la Kerber

(25) S. Williams b. (13) J. Goerges 62 64