ATP Umag: Rublev cerca di bissare il titolo, presenti Cecchinato e Lorenzi
source photo: twitter

ATP Umag: Rublev cerca di bissare il titolo, presenti Cecchinato e Lorenzi

Andrey Rublev torna sui campi da tennis cercando di difendere il titolo ottenuto qui lo scorso anno ai danni di Paolo Lorenzi.

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Ultimi sprazzi di tennis su terra rossa prima della grande parte di stagione sul cemento nordamericano che culmina con l'US Open. Domani partirà il Croatia Open, torneo che si disputa nella fantastica città di Umag.

Andrey Rublev ritorna sui campi da tennis dopo circa tre mesi. Il russo, a causa di problemi fisici, aveva smesso di giocare dopo la sconfitta con Thiem a Monte Carlo, saltando anche sia il Roland Garros e Wimbledon. Il tennista di Mosca deve difendere il titolo ottenuto l'anno scorso grazie alla finale vinta contro Paolo Lorenzi. Il next gen sovietico è la quarta testa di serie e dispone di un bye. Al secondo turno potrebbe incrociare la racchetta con il classe 2000 Felix Auger-Aliassime che attende un qualificato. Al primo posto nel seeding c'è Kyle Edmund. Il britannico deve lasciarsi alle spalle la sconfitta con Novak Djokovic a Wimbledon ed affronterà uno tra Dusan Lajovic e Nikoloz Basilashvili. Nell'altro lato del tabellone incombe Damir Dzumhur che aspetta il vincente della sfida tra Lorenzi e Donskoy. Completano il seeding Albert Ramos che sfiderà Serdarusic, Robin Haase che attende un qualificato, Joao Sousa che affronterà Bedene, ed infine Benoit Paire, opposto a Fucsovics.

Due italiani presenti nel tabellone principale. Uno è Marco Cecchinato. Il tennista di Palermo può fare ritorno sulla sua amata terra rossa dopo l'exploit del Roland Garros. Ceck è il numero 3 del seeding e sulla sua strada troverà uno tra Jiri Vesely e un qualificato. Un altro azzurro presente in Croazia è il vicecampione in carica Paolo Lorenzi, che affronterà il russo Donskoy per regalarsi la seconda testa di serie Dzumhur. Ai due italiani si potrà aggiungere Stefano TravagliaSteto è uscito vincente dal derby azzurro contro Moroni e domani giocherà contro Krstin per un posto nel tabellone principale.

Le tre wildcard disponibili sono state assegnate al canadese Felix Auger-Aliassime che aspetta un tennista proveniente dal labirinto delle qualificazioni e ai due croati Serdarusic e Skugor. Il primo è atteso da un match proibitivo contro l'esperto Ramos, mentre l'ultimo affronterà Marterer.

VAVEL Logo