ATP Los Cabos: Garanganga spaventa Fabbiano, bene Fritz
ATP Los Cabos: Garanganga spaventa Fabbiano, bene Fritz - Twitter

ATP Los Cabos: Garanganga spaventa Fabbiano, bene Fritz

Fabiano è costretto alla rimonta, fuori Kokkinakis

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Inizia la terza edizione del Los Cabos Open, ATP 250 che trova vita sui campi in cemento della città messicana di Los Cabos.

Thomas Fabbiano è costretto alla rimonta per superare Tokanyi Garanganga. L'azzurro perde il primo set contro il tennista dello Zimbabwe che proveniva dal labirinto delle qualificazioni. Il classe 1989 reagisce e conquista i due successivi parziali. Ora troverà la terza testa di serie Damir Dzumhur. Cala sempre di più Ernesto Escobedo. L'altr'anno l'americano era sicuramente tra i next gen più interessanti da seguire, ma quest'anno fatica davvero a trovare continuità. Il connazionale Michael Mmoh approfitta del momento di difficoltà dell'avversario per estrometterlo dal torneo e continuare il proprio percorso, sul quale troverà uno tra Polansky e Galan-Riveros.

Scende di molto in classifica Thanasi Kokkinakis. Lo scorso anno l'australiano raggiunse la finale del torneo, ma quest'anno è costretto a salutare la rassegna messicana già al primo turno. Taylor Fritz estromette, così, il vicecampione in carica della competizione. Lo statunitense incrocerà la racchetta con ​Yoshito Nishioka, entrato nel main draw grazie al ranking protetto. Il nipponico ha superato agilmente il portoghese Gastao Elias. Bella vittoria per Elias Ymer, che supera in due set il gigante croato Ivo Karlovic. Per il next gen etiope, ma naturalizzato svedese, ci sarà il numero 4 del seeding Adrian Mannarino.

I RISULTATI

Yoshito Nishioka (PR) batte Gastao Elias 64 63

Michael Mmoh batte Ernesto Escobedo (WC) 63 46 61

Thomas Fabbiano batte Tokanyi Garanganga (Q) 57 62 75

Taylor Fritz (7) batte Thanasi Kokkinakis (WC) 76 (6) 76 (5)

Elias Ymer batte Ivo Karlovic 64 63

VAVEL Logo