Rogers Cup, Toronto: Nadal guida il tabellone

Nella parte bassa, attenzione a Djokovic. Cammino non semplice per Cecchinato e Fognini.

Rogers Cup, Toronto: Nadal guida il tabellone
Rogers Cup, Toronto: Nadal guida il tabellone

L'avvicinamento al quarto slam di stagione entra nel vivo, il circuito sbarca a Toronto. Rogers Cup, impugna la racchetta Rafa Nadal. Roger Federer è ancora ai box, programmazione mirata per evitare i fastidi dello scorso anno. Nadal si presenta da n.1 del mondo, guida il tabellone, ma deve cancellare la sconfitta patita a Wimbledon per mano di Novak Djokovic. Ennesima prova per un fisico logorato da mille battaglie, il fuoriclasse spagnolo digrigna i denti. Cammino tortuoso, al 2T Nadal attende Donaldson o Paire, minaccia australiana poco dopo. All'orizzonte si staglia Kyrgios, mina vagante in un contesto rapido - il 1T tra Kyrgios e Wawrinka, presente grazie a una wild card, è tra i più interessanti. Secondo classifica, quarto con Cilic. Il croato gode di un sorteggio piuttosto accomodante, Coric e Schwartzman non sono giocatori completi sul cemento, possibile qualche variazione, con l'ascesa di giocatori come Edmund o Querrey. 

Del Potro, finalista in Messico questa settimana, si fregia della terza testa di serie, entra nella competizione con Nishikori o Haase. La fatica rischia di presentare il conto, non è da escludere una sorpresa. In caso di 3T, ecco Fognini - vale il medesimo discorso fatto per Del Potro. L'azzurro aspetta Johnson, a seguire Chardy o il next generation Shapovalov. Nel quarto di Delpo, John Isner. Il colosso americano può trovare ritmo grazie ad un abbrivio privo di insidie. 

Inaugura la parte bassa Grigor Dimitrov. Criticato a ragione per le recenti prestazioni, medita pronto riscatto. La risalita prende piede con Verdasco o Gojowczyk, esame di lusso al 3T con Goffin. Il folletto di Rocourt deve disinnescare in avvio Raonic - 2T possibile con il nostro Cecchinato, costretto però a regolare prima Tiafoe. Ai quarti, per Dimitrov, Anderson. Il sudafricano, uomo copertina ai Championships, scruta Bautista - 3T. 

Infine, A.Zverev. Bye d'esordio, un 2T ampiamente alla portata. La tornata n.3 propone Pouille o Sock, muta lo spartito. Difficile delineare, invece, il rivale di quarti. Sulla carta Dominic Thiem, per quanto visto Novak Djokovic. L'incrocio tra l'austriaco e il serbo è in agenda al 3T - Djoko parte con Chung. 

I quarti possibili 

Nadal - Cilic 

Del Potro - Isner 

Dimitrov - Anderson 

Thiem - A.Zverev