US Open 2018 - Wawrinka spegne Dimitrov, Murray avanza

US Open 2018 - Wawrinka spegne Dimitrov, Murray avanza

Bene Raonic, fuori Bautista Agut.

johnathan-scaffardi
Johnathan Scaffardi

Primi significativi verdetti sul cemento di Flushing Meadows. L'US Open rimanda, come da pronostico, Grigor Dimitrov, il bulgaro incappa nuovamente in Stan Wawrinka - fatale già, nella corrente stagione, a Wimbledon. Partita a senso unico, griffata dal tennis meraviglioso dell'elvetico, abile a confinare all'angolo un Dimitrov costretto a rincorrere lo scambio e il match. Per un'ora, qualcosa in più, è monologo rosso-crociato, l'equilibrio torna a manifestarsi dal tramonto del secondo, con Dimitrov a un passo dal conquistare poi il terzo parziale dopo la prima rottura sul 43. Il braccio non è però solido, il rovescio di Stan un incanto. Contro-break, aggancio e chiusura. Saluta Dimitrov, regge Murray. A caccia di risposte - specie di natura fisica - il britannico perde il prolungamento d'apertura con Duckworth, non però il contatto con l'incontro. Emerge, alla distanza, l'abitudine alla contesa, Murray si impone in quattro e stringe il pugno. A proposito di campioni di ritorno, Milos Raonic bombarda il terraiolo Berlocq e acquisisce il pass per il secondo turno. Non una versione eccelsa quella canadese, quanto basta per sotterrare un rivale più pericoloso in altro contesto. 

Bautista Agut - diciannovesima testa di serie - scivola al cospetto della WC Kubler, fuori anche il bosniaco Dzumhur. La buona partenza si rivela semplice illusione, Lajovic prende le redini del match dall'alba del secondo. Coric batte Florian Mayer, Shapovalov sfrutta il ritiro di Auger-Alissime - un set pari, 41 canadese nel corso del terzo al momento dello stop. Il derby spagnolo premia Fernando Verdasco - KO Feliciano Lopez - Basilashvili esulta al termine di una selvaggia battaglia lunga cinque set con Bedene. Cinque set anche tra Fritz e M.Zverev, sigillo di stampo americano. Da sottolineare, infine, le vittorie di Sock - Andreozzi non ha il bagaglio per impensierire il padrone di casa sul veloce - e Karen Khachanov - 63 62 63 a Ramos Vinolas. 

I risultati

Round Of 128
(WC) Stan Wawrinka Defeats  (8) Grigor Dimitrov 63 62 75  
(11) John Isner Defeats  (WC) Bradley Klahn 763 63 64  
(18) Jack Sock Defeats  Guido Andreozzi 60 764 62  
(WC) Jason Kubler Defeats  (19) Roberto Bautista Agut 63 63 64  
(20) Borna Coric Defeats  Florian Mayer 62 62 57 64  
Dusan Lajovic Defeats  (24) Damir Dzumhur 36 61 63 64  
(25) Milos Raonic Defeats  (Q) Carlos Berlocq 764 64 16 63  
(27) Karen Khachanov Defeats  Albert Ramos-Vinolas 63 62 63  
(28) Denis Shapovalov Defeats  (Q) Felix Auger-Aliassime 75 57 41 (RET) 
(31) Fernando Verdasco Defeats  Feliciano Lopez 62 75 64  
Nikoloz Basilashvili Defeats  Aljaz Bedene 62 46 62 26 64  
Roberto Carballes Baena Defeats  (Q) Mitchell Krueger 36 62 64 763 
Jeremy Chardy Defeats  Andrey Rublev 62 46 64 61  
Taylor Fritz Defeats  Mischa Zverev 46 26 64 76262  
(Q) Ugo Humbert Defeats  (Q) Collin Altamirano 63 764 63  
Nicolas Jarry Defeats  Peter Gojowczyk 764 46 61 75  
(PR) Andy Murray Defeats  (PR) James Duckworth 675 63 75 63  
Cameron Norrie Defeats  Jordan Thompson 75 46 64 63  
Guido Pella Defeats  (Q) Casper Ruud 64 64 61  
Vasek Pospisil Defeats  Lukas Lacko 75 63 62  
Gilles Simon Defeats  (Q) Lloyd Harris 62 62 63  
 

VAVEL Logo