ATP Anversa: prima volta per Caruso, Pospisil elimina Raonic. Il day3
SALVATORE CARUSO (SOURCE "EUROPEAN OPEN" ON TWITTER)

ATP Anversa: prima volta per Caruso, Pospisil elimina Raonic. Il day3

Salvatore Caruso supera l'indiano Yuki Bhambri, a Pospisil va sorprendentemente il derby canadese

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Prima gioia a livello ATP per Salvatore Caruso che, entrato come lucky loser approfittando del ritiro di Carballes Baena, ha sconfitto al primo turno dell’European Open l’indiano Yuki Bhmabri, prossimo avversario dell’Italia nei preliminari di Coppa Davis a febbraio ed ora affronterà il bielorusso Ilya Ivashka.

Non sbaglia Gilles Simon. Il francese elimina agilmente un Mackenzie McDonald mai realmente in partita, il quale non riesce in nessun modo a mettere in difficoltà l’avversario. Veloce e netto il doppio 61 grazie al quale l’esperto transalpino si libera dello statunitense e vola ai quarti di finale dove troverà il vincente della sfida tra Norrie e Schwartzman.

È stato Jan-Lennard Struff ad avere la meglio su Feliciano Lopez al termine della battaglia ingaggiata tra i due. Il gigante teutonico domina il primo set chiudendo 6-1 prima di subire la rimonta del Mancini spagnolo per 6-3. Al terzo e decisivo parziale il guizzo vincente è quello del tedesco, bravo a dominare il tie break e a regalarsi la possibilità di accedere alle semifinali in caso di vittoria contro l’ingegnoso Richard Gasquet, bravo nel resistere ai potenti colpi del ceco Jiri Vesely.

Missione compiuta anche da Cameron Norrie, mancino amante delle superfici lente. Il britannico doma nel migliore dei modi lo spagnolo Marcel Granollers, tennista proveniente dal labirinto delle qualificazioni ed incrocerà la racchetta con la seconda forza del seeding Diego Schwartzman.

Nel finale della giornata arriva la sorpresa più grande, ovvero quella che riguarda la sconfitta clamorosa della terza testa di serie Milos Raonic per mano del connazionale ​Vasek Pospisil.

VAVEL Logo