ATP 250 Stoccolma: esordi positivi per Isner e Fognini, out Shapovalov 
Twitter 

ATP 250 Stoccolma: esordi positivi per Isner e Fognini, out Shapovalov 

Buona la prima per le prime due teste di serie, il canadese esce con il qualificato Gulbis. 

stefanofiore
Stefano Fiore

Il programma si apre con il match fra il qualificato Otte e l’americano Sandgren. A seguito di un incontro equilibrato, lo statunitense si porta a casa la vittoria con il punteggio di 7-6 (7-4)/3-6/6-3 e guadagnandosi l’accesso ai quarti di finale dove incontrerà il connazionale John Isner. Il gigante di Greensboro ha esordito nel derby contro una delle rivelazioni di questa stagione; Bradley Klahn. Come era prevedibile, la testa di serie n.1 ha sorpassato il suo avversario, ma non senza qualche difficoltà, testimoniata dalla cessione di un set. Curioso il punteggio finale poiché tutti e tre i set si sono risolti al tiebreak rispettivamente per 7-2/5-7/7-5 in favore di Isner.

È sceso in campo anche il nostro Fabio Fognini contro lo slovacco Lacko superandolo agiatamente con un duplice 6-4 che gli permetterà di affrontare Hyeong Chung nel prossimo turno, in uno scontro che si presuppone altamente attraente.

Altro match di oggi è stato quello fra Philipp Kohlschreiber e Fernando Verdasco in cui il tedesco, al termine di una rimonta lodevole (aveva perso il primo set per 6-4 e ha vinto i successivi due per 7-5/7-6) ha estromesso la testa di serie numero otto dal torneo. Il 35enne se la vedrà con il giovane Stefanos Tsitsipas nei quarti, provando ad affondare un bersaglio ancora più grosso di quello odierno. 

Cade infine Shapovalov a sopresa. Partendo con un piede già nel prossimo turno, il classe ‘99 è inciampato e a fargli lo sgambetto è stato Ernest Gulbis. Il lettone ha dominato il match, dal punto di vista del punteggio soprattutto, e ha cacciato dal torneo la testa di serie numero 7. Domani sarà il prossimo avversario di Jack Sock

VAVEL Logo