Next Generation ATP Finals: Tiafoe con Tsitsipas. Caruana pesca De Minaur, Rublev e Fritz
https://twitter.com/nextgenfinals

Next Generation ATP Finals: Tiafoe con Tsitsipas. Caruana pesca De Minaur, Rublev e Fritz

Tifare trova la prima testa di serie, Caruana finisce in un girone di ferro

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Si è effettuato il sorteggio delle Next Generation ATP Finals, la rassegna che si svolge a Milano e che detiene come attori protagonisti i migliori sette tennisti U21 e una wildcard italiana che quest'anno sarà Liam Caruana, bravo a vincere la finale in quattro set contro il napoletano Raul Brancaccio.

Nel Girone A è presente la prima testa di serie Stefanos Tsitsipas, i cui migliori risultati della stagione si riassumono essenzialmente con le finali raggiunte a Barcellona e a Toronto (entrambe perse per mano di Nadal) e la vittoria recente nell'ATP di Stoccolma. Il greco affronterà Frances Tiafoe, il quale quest'anno ha trionfato per la prima volta in un torneo del circuito maggiore a Delray Beach, Hubert Hurckacz, campione a livello Challenger nel cemento indoor di Brest e Jaume Munar con due titoli sempre nel circuito Challenger a Prostejov e Caltanissetta entrambi sulla sua amata terra battuta, ma apparso visibilmente in difficoltà nella parte di stagione disputata sul cemento al coperto.

Girone di ferro quello nel quale è stato inserita la wilcard azzurra Liam Caruana. Residente in Texas, ma nativo di Roma, incrocerà la racchetta con Alex De Minaur, australiano classe 1999 reduce da una stagione fantastica che l'ha visto raggiungere per due volte l'atto conclusivo, prima in casa a Sydney e poi a Washington. Assieme a Caruana e De Minaur ci saranno Andrey Rublev, unico giocatore tra gli otto che prese parte al torneo anche lo scorso anno dove raggiunse la finale persa per mano di Hyeon Chung, e lo statunitense Taylor Fritz.

GIRONE A: Stefanos Tsitsipas (GRECIA), Frances Tiafoe (USA), Hubert      Hurckacz (POLONIA), Jaume Munar (SPAGNA).

GIRONE B​: Alex De Minaur (AUSTRALIA), Taylor Fritz (USA), Andrey Rublev (USA), Liam Caruana (ITA).

VAVEL Logo