Australian Open- Berdych sorprende, passano Cilic e De Minaur

L'Australian Open è finalmente arrivato. In queste due settimane le notte italiane si tingeranno di oceanico nel vedere i tennisti darsi battaglia a Melbourne.

Prima giornata che lascia qualche sorpresa come l'eliminazione per mano di Yoshihito Nishioka di Tennys Sandgren, giocatore che lo scorso anno qui nello slam australiano raggiunse sorprendentemente i quarti di finale. A sfidare il nipponico sarà Karen Khachanov, il quale ha avuto la meglio su Peter Gojowczyk. Esce di scena anche Andrey Rublev, il quale non sta passando un ottimo momento. Il giovane russo capitola contro Mackenzie McDonald che ora troverà al secondo turno il vicecampione in carica Marin Cilic, esattore del padrone di casa Bernard Tomic. Male anche Kyle Edmund​​​​​​​, semifinalista qui lo scorso anno. Il britannico si arrende contro un ritrovato Tomas Berdych. Il ceco incrocerà la racchetta con Robin Haase, giustiziere di Guillermo Garcia-Lopez

Commovente Andy Murray​​​​​​​ che non si arrende fino all'ultimo contro Roberto Bautista Agut e rimonta due set per poi prendersi la meritata standing ovation del pubblico. Il recente campione di Doha si contenderà un posto al terzo turno con John Millman. Avanzano senza patemi anche ​​​​​​​Kevin Anderson  e Grigor Dimitrov. Il sudafricano elimina Mannarino e sulla sua strada troverà Tiafoe. Il bulgaro ha avuto la meglio su Tipsarevic ed ora giocherà contro Cuevas. Non rischia ed infiamma il proprio pubblico Alex De Minaur. Il giovanissimo aussie​​​​​​​ guadagna anche tanti punti in classifica dato che lo scorso anno perse all'esordio contro Berdych ed elimina agevolmente il portoghese Pedro Sousa. Per il giocatore di Sydney la prossima insidia porta il nome di Henri Laaksonen.

VAVEL Logo