Australian Open- Day4: Fognini vince, bene Coric e Zverev
Twitter 

Australian Open- Day4: Fognini vince, bene Coric e Zverev

Fognini centra il terzo turno, Coric e Zverev vincono ma il tedesco rischia

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Continua a regalar spettacolo ed emozioni l'Australian Open, edizione che si sta confermando davvero interessante ogni giorno che passa. 

In avvio di programma Kei Nishikori rischia, ma ha la meglio su Ivo Karlovic. Una vera e propria battaglia quella ingaggiata dal giapponese e dal croato, che ha visto, però, il primo di questi vincere al super tie break. Il nipponico ora affronterà la sorpresa Joao Sousa, che ha eliminato al quinto set Philipp Kohlschreiber. Si conferma una possibile mina vagante nella parte alta dal tabellone Milos Raonic che dopo aver eliminato Nick Kyrgios ha messo in fila anche Stan Wawrinka. Sembra davvero in forma il canadese che troverà al terzo turno Pierre Hughes Herbert, esattore di Hyeon Chung, semifinalista qui lo scorso anno.

Avanti tutta anche Fabio Fognini. L'azzurro resta l'unico italiano nella parte del tabellone e liquida in tre facili set l'argentino Leonardo Mayer e centra il terzo turno dove sarà opposto a Pablo Carreno Busta, giustiziere del giovane bielorusso Ilya IvashkaDaniil Medvedev contro David Goffin si prospetta ad essere uno dei match più intriganti. Il russo si è sbarazzato dell'americano Ryan Harrison, mentre il belga ha rimontato Marius Copil. Per quanto riguarda la prima testa di serie Novak Djokovic, il serbo ha estromesso Jo Wilfried Tsonga e sulla sua strada troverà Denis Shapovalov, protagonista di un trionfo pressoché semplice su Taro Daniel

La competizione perde Dominic Thiem. L'austriaco è stato costretto al ritiro dopo che si trovava comunque in svantaggio di due set contro la sorpresa di casa Alexei Popyrin. Per il giovane aussie ci sarà Lucas Pouille, il quale ha vinto contro Maximilian Marterer cedendo un parziale al teutonico. Ha avuto vita facile anche Borna Coric. Il croato era rivale di Marton Fucsovics, autore di un buon inizio di stagione. Per l'ungherese, però, non c'è stata partita e alcuna possibilità contro la grande solidità e l'elevata tenuta mentale del finalista del 1000 di Shanghai, il quale ora incrocerà la racchetta con Filip Krajinovic. Ha rischiato molto Alexander Zverev, che ha dovuto ricorrere al quinto set per trionfare contro Jeremy Chardy. Terzo turno apparentemente semplice per il tedesco che giocherà contro Alex Bolt, eliminato a sorpresa dunque Gilles Simon.

VAVEL Logo