ATP Auckland- Day1: Sinner lotta ma cede, fuori anche Sonego

Prima giornata di ASB Classic che non sorride a pieno agli appassionati di tennis azzurro. Sia Lorenzo Sonego, sia Jannik Sinner sono stati costretti a salutare anzitempo la rassegna neozelandese. Il torinese si è dovuto arrendere in due set sotto i colpi di Hubert Hurkacz, giovane polacco autore di un buon inizio di stagione nel quale ha messo in mostra ottime prestazioni anche nel corso dell'ATP Cup. Il tennista nativo di Wroclaw ora incrocerà la racchetta con Mikael Ymer, giocatore proveniente dal labirinto delle qualificazioni che all'esordio nel main draw ha liquidato 6-1 al terzo set lo statunitense Frances Tiafoe.

Miglior fortuna non c'è stata nemmeno per il giovanissimo Jannik Sinner, indotto alla resa nel terzo ed ultimo parziale da uno spumeggiante Benoit Paire. Si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo quella rimediata al Challenger di Canberra scorsa settimana (contro il giovane finlandese Emil Ruusuvuori) per l'altoatesino che ora si concentrerà interamente sull'Australian Open. Paire, dal canto suo, al secondo turno affronterà Thiago Monteiro, il quale ha eliminato Cameron Norrie, che lo scorso anno perse in finale qui ad Auckland. Sorte opposta ha avuto il campione uscente del torneo neozelandese Tennis Sandgren che ha vinto agevolmente sulla wildcard casalinga Michael Venus. Infine vince anche Ugo Humbert che supera in quasi 2h.30 di gioco il norvegese Casper Ruud.

I RISULTATI

(6) Hubert Hurkacz b. Lorenzo Sonego 75 63                                                     Tennys Sandgren b. (WC) Michael Venus 64 63                                                  (Q) Thiago Monteiro b. Cameron Norrie 76(3) 62                                                                                                Ugo Humbert b. Casper Ruud 76(3) 26 63                                                                                                         (5) Benoit Paire b. (WC) Jannik Sinner 64 26 64                                                       (Q) Mikael Ymer b. Frances Tiafoe 64 57 61                                                      

VAVEL Logo