Rolang Garros, il tabellone maschile: Nadal sulla strada di Djokovic, Federer re della parte bassa

Incrocio ai quarti tra il signore della terra e il n.1 al mondo. Federer guida la parte bassa del tabellone, possibile derby svizzero nei quarti.

Rolang Garros, il tabellone maschile: Nadal sulla strada di Djokovic, Federer re della parte bassa
Rolang Garros, il tabellone maschile: Nadal sulla strada di Djokovic, Federer re della parte bassa

Rafa Nadal e Novak Djokovic, già ai quarti. Questo il responso parigino, dopo l'atteso sorteggio. Rafa, testa di serie n.6, alberga nella parte alta del tabellone, laddove regna Nole. L'inizio, per lo spagnolo, è morbido, con il francese Quentin Halys, più ostico il secondo turno con Dolgopolov o Almagro. Djokovic inaugura con il finalndese Nieminen per affrontare successivamente Muller o il nostro Lorenzi.

Sempre nella parte alta, risiede Andy Murray, il n.3. Quarto ipotetico con David Ferrer per il britannico, reduce dai successi di Monaco e Madrid e dal ritiro di Roma. Un qualificato al via, a seguire Pospisil o il portoghese Sousa. In questa porzione di tabellone, due azzurri, Seppi e Bolelli. Andreas, recuperato dopo i recenti problemi fisici, trova l'ostacolo Isner, mentre Simone ha un impegno più abbordabile con Darcis. Terzo turno possibile, per Bolelli, con Ferrer. Lo spagnolo sfida al primo turno Lacko.

Nella parte bassa, impera Roger Federer. Cammino agevole per lo svizzero, almeno fino agli ottavi di finale. Il primo match vede Federer confrontarsi con un tennista proveniente dalle qualificazioni, a ruota un secondo turno con Granollers, a meno di sorprese. Quarto elvetico con Wawrinka, recentemente sconfitto da Delbonis a Ginevra.

Nishikori e Berdych si spartiscono la supremazia nell'altra fetta di tabellone della parte bassa. Il nipponico entra nel torneo con Mathieu, mentre Berdych attende il suo avversario dalle qualificazioni. Qui, anche Fabio Fognini. Ito e Paire per prendere le misure col Roland Garros, Berdych per un salto in alto verso i migliori al mondo, una sorta di rivincita dopo l'emozionante confronto del Foro.

Il tabellone maschile