US Open 2015: avanza Flavia Pennetta, out Giorgi e Knapp. Bene Kvitova, Azarenka e Halep

Camila lotta un set, poi crolla con la Lisicki. La Kerber doma la Knapp, mentre Flavia supera agevolmente la Niculescu. Esce di scena Garbine Muguruza, per mano di Johanna Konta.

US Open 2015: avanza Flavia Pennetta, out Giorgi e Knapp. Bene Kvitova, Azarenka e Halep
US Open: avanza Flavia Pennetta, out Giorgi e Knapp. Bene Kvitova, Azarenka e Halep

Flavia Pennetta raggiunge Sara Errani e Roberta Vinci, conquistando sul cemento americano un prezioso successo ai danni della romena Niculescu. La brindisina si impone in due set, 61 64. La spedizione azzurra perde però due pedine al femminile. Camila Giorgi lotta un set contro la teutonica Lisicki, prima di incappare in un pesante 60 nel secondo. La tedesca mette a segno 13 aces, mentre Camila si conferma contraddittoria in battuta, 10 doppi falli al termine. 29 gratuiti, un solo punto con la seconda nel secondo parziale, numeri che raccontano il crollo della giovane di Macerata. 64 60. Karin Knapp non riesce invece a superare uno scoglio impervio. Angelique Kerber si dimostra solida e ferma la tennista italiana. Karin sbaglia troppo - 43 errori - e esce di scena, 75 62.

In apertura di giornata, Vika Azarenka doma la belga Wickmayer. La bielorussa soffre nelle prime battute, cede il servizio e conduce gara di rincorsa. La Wickmayer propone un ottimo tennis - 26 a 13 i vincenti in suo favore - ma deve rendere le armi a una campionessa di ritorno. 75 64. Nessun problema per Simona Halep. La testa di serie n.2 dispone dell'ucraina Bondarenko, 63 64. 78% di punti con la prima per la romena. Sorride anche Petra Kvitova. 63 64 per la potente ceca, in campo con la statunitense Gibbs. 

Due uscite a sorpresa. La spagnola Garbine Muguruza saluta Flushing Meadows dopo la battaglia con la britannica Konta. La nativa di Sidney mette a ferro e fuoco le difese dell'iberica e sfonda nel terzo parziale, quando Garbine fatica a contenere l'esuberanza di Johanna. 9 palle break, una presenza sul campo evidente. 76 67 62. Petra Cetkovska estromette invece la danese Wozniacki. La ceca detta, nel bene e nel male, le coordinate dell'incontro. 61 vincenti, 60 errori, la chiusura al tie-break del terzo, 7 punti a 1. 64 57 76.

La Lepchenko elimina la Tsurenko, 76 62, la Petkovic controlla la Vesnina, 76 63, mentre Sam Stosur lascia la miseria di due giochi alla russa Rodina, 61 61.

I risultati di giornata.