Davis Cup, i Murray portano avanti la Gran Bretagna. In difficoltà Serbia e Belgio

Andy e Jamie Murray lanciano i britannici sul 2-1 contro il Giappone. Il doppio serbo (con Djokovic in campo) si fa sorprendere dai kazaki. Avanti 2-1 anche la Repubblica Ceca e la Croazia.

Davis Cup, i Murray portano avanti la Gran Bretagna. In difficoltà Serbia e Belgio
Davis Cup, i Murray portano avanti la Gran Bretagna. In difficoltà Serbia e Belgio

Solo l'Italia del tennis ha archiviato la pratica Svizzera nel primo turno del World Group della Coppa Davis 2016. In attesa della Francia, impegnata in serata in Guadalupe contro il Canada, tutte le altre sfide restano infatti aperte e incerte, a cominciare da quella della Pionir Hall di Belgrado, dove Novak Djokovic e Nenad Zimonjic si sono fatti sorprendere dal Kazakhstan della coppia Golubev/Nedosyedov, con gli ospiti ora avanti 2-1 prima degli ultimi due singolari. Non hanno invece tradito le attese della Gran Bretagna i fratelli Murray, Jamie e Andy, che sul veloce indoor di Birmingham si sono aggiudicati il doppio contro il Giappone, prenotando così un posto nei quarti di finale (a meno che a Nishikori non riesca domani l'impresa contro il numero due al mondo). 

Avanti in trasferta Repubblica Ceca e Croazia, impegnate rispettivamente in Germania e Belgio. I cechi, che ieri hanno rischiato l'abisso nel match poi vinto al quinto set da Tomas Berdych sul giovane Zverev, si sono portati oggi sul 2-1 grazie alla coppia composta dallo stesso Berdych e dal veterano Radek Stepanek, vincitori su Kohlschreiber e Petzschner. Dodig e Skugor hanno invece spento l'entusiasmo del pubblico di Liegi, sbarazzandosi in tre set di David Goffin e del giovane Coppejans, mentre rimane ancora in vita la Polonia contro l'Argentina, che a Danzica trova il punto dell'1-2 con Kubot e Matkowski, che hanno superato agevolmente il doppio sudamericano formato da Berlocq e Olivo. Questi i risultati dei match di doppio del World Group disputatisi questo pomeriggio.

Gran Bretagna - Giappone 2-1 (Birmingham, Barclaycard Arena, veloce indoor). Murray/Murray - Nishioka/Uchiyama 6-3 6-2 6-4.

Serbia - Kazakhstan 1-2 (Belgrado, Pionir Hall, veloce indoor). Djokovic/Zimonjic - Golubev/Nedovyesov 3-6 6-7(3) 5-7.

Polonia - Argentina 1-2 (Danzica, Ergo Arena, veloce indoor). Kubot/Matkowski - Berlocq/Olivo 6-3 6-4 6-4.

Germania - Repubblica Ceca 1-2 (Hannover, TUI Arena, veloce indoor). Kohlschreiber/Petzschner - Berdych/Stepanek 6-7(7) 5-7 4-6.

Belgio - Croazia 1-2 (Liegi, Country Hall du Sart-Tilman, terra rossa indoor). Goffin/Coppejans - Dodig/Skugor 6-7(5) 3-6 1-6.