Davis Cup, Francia e Gran Bretagna in vantaggio con il doppio. USA avanti sulla Croazia

Herbert/Mahut e Inglot/J. Murray vincono in trasferta contro le coppie ceche e serbe. Sock rimonta Cilic a Portland, poi Isner supera Coric.

Davis Cup, Francia e Gran Bretagna in vantaggio con il doppio. USA avanti sulla Croazia
Davis Cup, Francia e Gran Bretagna in vantaggio con il doppio. USA avanti sulla Croazia

Marin Cilic non ha evidentemente ancora superato lo choc per la rimonta subita nei quarti di finale a Wimbledon contro Roger Federer. Il tennista croato, impegnato ieri nella notte italiana con la sua nazionale contro gli Stati Uniti a Portland, Oregon, ha infatti subito un'altra sconfitta dopo essere stato avanti di due set a zero. Eroe per il pubblico di casa a stelle strisce il ventitrenne Jack Sock, capace di recuperare lo svantaggio iniziale e dare alla squadra capitanata da Jim Courier il punto dell'1-0. Non è andata meglio al giovane Borna Coric, travolto nel secondo singolare dai 23 aces messi a segno sul cemento all'aperto del Tualatin Hills Tennis Center da John Isner. Padroni di casa dunque in vantaggio dopo la prima giornata e a un passo dall'approdo in semifinale, che sarebbe garantito in caso di vittoria stanotte in doppio (impegnati i gemelli Bob e Mike Bryan contro il duo Dodig-Draganja).

Stati Uniti - Croazia 2-0. (Tualatin Hills Tennis Center, Portland, Oregon, cemento outdoor). Sock - Cilic 4-6 3-6 6-3 6-4 6-4; Isner - Coric 6-4 6-4 6-3

E' invece avanti 2-1 in trasferta la Francia del capitano Yannick Noah contro la Repubblica Ceca. Dopo l'1-1 di ieri firmato dalle vittorie di Lukas Rosol su Jo-Wilfried Tsonga e di Lucas Pouille su Jiry Vesely, il doppio odierno è stato infatti vinto a fatica dai transalpini, rappresentati dalla coppia composta da Nicolas Mahut e Pierre-Hugues Herbert. Sul veloce indoor della Werk Arena di Trinec, i due francesi hanno sofferto contro i meno quotati Radek Stepanek e Lukas Rosol, prima di prendere il largo nel quarto set. Qui, dopo essere stati avanti di un break, i galletti hanno fatto rientrare in partita i padroni di casa, tenaci nel portare l'incontro al quinto, dove però ha fatto la differenza la maggiore esperienza di Mahut. Al termine di tre ore di tennis, la Francia ha così conquistato il punto del 2-1, in attesa dei singolari di domani, con Tsonga che avrà la possibilità di chiudere questo quarto di finale contro Vesely.

Repubblica Ceca - Francia 1-2. (Werk Arena, Trinec, Repubblica Ceca, veloce indoor). Rosol/Stepanek - Herbert/Mahut 1-6 6-3 3-6 6-4 4-6.

Ancora in bilico anche la sfida sulla terra rossa di Belgrado tra Serbia e Gran Bretagna. Come accaduto a Pesaro per Italia-Argentina, oggi si è dovuto recuperare un incontro di singolare in programma ieri, saltato a causa della pioggia. Dopo la comoda vittoria di Kyle Edmund su Janko Tipsarevic, è stato Dusan Lajovic (numero uno serbo in assenza di Novak Djokovic) a riportare momentaneamente il punteggio in parità battendo in tre set l'erbivoro James Ward, travolto in meno di due ore di gioco. Britannici però di nuovo avanti grazie al doppio, con il duo formato da Jamie Murray e Dominic Inglot che ha rispettato il pronostico contro la coppia serba composta dal giovane Filip Krajinovic e dall'esperto Nenad Zimonjic, aggiudicandosi il match in quattro set. Domani il primo singolare vedrà opposti Lajovic ed Edmund. 

Serbia - Gran Bretagna 1-2. (Tasmajdan Stadium, Belgrado, Serbia, terra rossa outdoor). Lajovic - Ward 6-1 6-3 6-2; Krajinovic/Zimonjic - Inglot/J. Murray 1-6 7-6(2) 3-6 4-6