US Open 2016, il programma femminile di martedì 30 agosto: in campo Knapp e Giorgi. Debutta Serena Williams

Due azzurre in campo quest'oggi, Knapp all'esame Larsson, Giorgi attesa dalla Stosur. Debutto anche per Serena Williams.

US Open 2016, il programma femminile di martedì 30 agosto: in campo Knapp e Giorgi. Debutta Serena Williams
US Open 2016, il programma femminile di martedì 30 agosto: in campo Knapp e Giorgi. Debutta Serena Williams - Foto: Cameron Spencer

Roberta Vinci prosegue la sua avventura a stelle e strisce, termina invece al primo turno la corsa di Sara Errani e Francesca Schiavone. L'Italia della racchetta, al femminile, si gioca oggi le ultime frecce. Il pronostico non sorride alle azzurre. Camila Giorgi affronta Sam Stosur, in un duello di potenza di difficile soluzione. Si tratta del primo confronto in carriera tra le due, con la maceratese che approda all'ultimo Slam di stagione dopo la sconfitta al primo turno a New Haven per mano della Vesnina. Per la Stosur, dopo la battuta d'arresto a Cincinnati con la Strycova, qualche giorno per recuperare preziose energie. Karin Knapp combatte contro i fantasmi della malasorte e trova la svedese Larsson. La tennista italiana - ora oltre la 100° posizione mondiale - ha un bilancio favorevole con la Larsson - 3-0 - ma non vive il miglior momento. Di contro, la Larsson sbarca all'US Open con una preziosa semifinale nel bagaglio. La scorsa settimana, nel Connecticut, affermazioni importanti con Bacsinszky e Vinci, prima della sconfitta con la Svitolina. 

Due delle favorite sull'Arthur Ashe. Simona Halep - titolo a Montreal e semifinale a Cincinnati - apre con la belga Flipkens. Ultimo appuntamento tra Halep e Flipkens a Cincinnati nel 2014, quattro vittorie in altrettanti confronti per la ragazza di Constanta. Venus Williams sfida l'ucraina Kozlova, nella notte italiana, Serena entra nel torneo con la Makarova. Per la 1° giocatrice del mondo è il primo incontro dopo le fatiche olimpiche. Attenzione quindi alla Makarova, giocatrice d'esperienza in grado di acuire le incertezze d'esordio della Williams. Nel 2014, qui a Flushing Meadows, perentorio sigillo dell'americana. 

Sul Louis Armstrong, Ana Ivanovic gioca con la ceca Allertova, mentre Agnieszka Radwanska duella con la Pegula. La Radwanska rappresenta una delle più valide alternative a Serena, ancor più dopo il titolo a New Haven della settimana in archivio. Un torneo di altissimo profilo. In semifinale periodico 61 alla Kvitova, poi l'assolo in due - 61 76 - con la Svitolina nell'ultimo atto. La Pegula non è una novità assoluta ad alto livello, nel 2016 quarti a Washington per la 22enne americana. Per lei, lungo percorso di qualificazione, W decisiva con la Ozaki a un passo dall'ingresso nel main draw. Ora un compito proibitivo, fermare la corsa di Aga

Il programma completo