US Open 2016 - La Pliskova non fa sconti, Konjuh al tappeto

La ceca si impone rapidamente in due set e approda in semifinale.

US Open 2016 - La Pliskova non fa sconti, Konjuh al tappeto
US Open 2016 - La Pliskova non fa sconti, Konjuh al tappeto

Karolina Pliskova batte in due set Ana Konjuh e raggiunge la sua prima semifinale in un torneo Slam. Momento d'oro per la ceca, reduce dal titolo a Cincinnati - 63 61 in finale alla Kerber - e pronta a contendere a Serena Williams un posto in finale qui sui campi di New York. Dopo le fatiche con Venus Williams - corsa di rimonta e successo al terzo, con match point a favore di Venere - la Pliskova controlla fin dalle prime battute la Konjuh e conquista un vantaggio di sicurezza nei primi giochi della partita. Dopo il 62 d'avvio, si assiste alla fase di maggior equilibrio, la Konjuh riesce parzialemente a sbloccarsi e a mantenere i primi due turni di servizio nel secondo set, ma il break nel quinto gioco spezza definitivamente la partita. 

La nativa di Louny prende in mano le redini dell'incontro con personalità. Grazie al servizio - alta percentuale di prime ed estrema solidità con la seconda - la Pliskova detta i tempi di gioco e in risposta riesce ad insinuarsi nelle certezze della Konjuh. La ragazza croata - dopo l'exploit con la Radwanska - paga forse un pizzico di emozione, commette diversi errori e, nel tentativo di risolvere lo scambio, accelera in modo disordinato, senza riuscire così a trovare ritmo e sensazioni. In una manciata di minuti, la Pliskova sale 40, con doppio break. Sugli spalti, il pubblico assiste in silenzio, tale è la sensazione di superiorità della Pliskova. La Konjuh riesce a scuotersi e a muovere il tabellino, ma l'epilogo è chiaro, 62. 

Ana apre in battuta il secondo parziale e riesce a mettere a referto il primo punto. Il sostegno arriva, qualche applauso per incitare la classe '97. In risposta, la Konjuh si affaccia per la prima volta a 30 e sembra dare un senso al match. La Pliskova è però autoritaria, servizio e chiusura a rete, a seguire splendida accelerazione di rovescio. Nel quarto gioco, il livello della ceca è altissimo. Prima disegna un cross stretto di dritto, poi compie un fantastico recupero a rete, con morbido tocco di rovescio. La partita vive qui la sua fase decisiva, perché la Konjuh capitola. La Pliskova spedisce la palla al tramonto del rettangolo di gioco, accarezza la riga e conquista il break. Inerme la Konjuh. Si scambia di più rispetto al primo set, ma non cambia il risultato. Sul 42 Pliskova, ancora difficoltà per la Konjuh. Annulla due palle break, ma con un doppio fallo cede nuovamente il servizio. La Pliskova può così firmare l'incontro e prendersi la semifinale. 

Ka.Pliskova - Konjuh 62 62