Australian Open 2017 - Kerber concede un set ma avanza, ok Venus, Bouchard e Kuznetsova

La tedesca si aggiudica il derby con la Witthoeft, Venus controlla la Voegele. Bouchard doma Peng, Kuznetsova veloce.

Australian Open 2017 - Kerber concede un set ma avanza, ok Venus, Bouchard e Kuznetsova
Foto: Ben Solomon/Tennis Australia

Nessuna sorpresa nella notte australiana per quel che concerne il torneo femminile. La prima giocatrice al mondo - Angelique Kerber - supera il secondo turno, confermando uno stato di forma non ottimale. La Kerber - come già con la Tsurenko all'esordio - procede a strappi, in cerca di fiducia. A un avvio piuttosto tranquillo - 62 ad aprire l'incontro - fa da contraltare una porzione centrale in evidente difetto. Manca la giusta convinzione per chiudere la partita, la Kerber presta il fianco anche ad avversarie di rango inferiore, come la Witthoeft. La sua connazionale ha così la forza per rientrare, dominare il tie-break e accarezzare l'impresa nel terzo. Il tramonto è favorevole alla Kerber, ogni tassello torna ad incastonarsi, l'urlo è ancora della prima testa di serie. 62 67 62. 

Cresce Venus Williams. Venere affronta al secondo turno la svizzera Voegele e mantiene le redini della partita fin dalle fasi iniziali. Il match si chiude senza particolari sussulti, in due set. 63 62. 

Conferma anche per Svitolina e Kuznetsova. L'ucraina e la russa replicano l'ottimo abbrivio e approdano al terzo turno con un carico di certezze. La Svitolina piega l'americana Boserup, mentre la Kuznetsova sgretola la tenue resistenza della giovane Fourlis. 62 61, questo il punteggio finale in favore della ragazza di San Pietroburgo. 

Foto: Luke Hemer/Tennis Australia
Foto: Luke Hemer/Tennis Australia

Interessanti anche i due confronti nella Hisense Arena. Eugenie Bouchard cavalca un'onda positiva. Cenni di risveglio, dopo mesi in chiaroscuro, almeno sul rettangolo di gioco. La canadese supera anche il secondo ostacolo a Melbourne, liquidando la solida Peng. Le maggiori difficoltà nel primo parziale, la Bouchard trova lo scatto giusto al tie-break e di fatto spegne la feroce opposizione della Peng. Nel secondo, Genie vola 51 e servizio, paga un leggero calo d'attenzione, prima di chiudere nell'ottavo gioco. Bene anche Jelena Jankovic. Dopo l'esordio con Laura Siegemund, secondo assaggio d'Australia con la Goerges. La 31enne serba evita possibili grattacapi e si impone 63 64, regalandosi ora un terzo turno di lusso con la Kuznetsova. 

Il quadro completo dei risultati