ATP Challenger Tour - Fabbiano cede a Sela, a Lorenzi il derby azzurro

Il tarantino sconfitto in tre set, Lorenzi firma il bis a Caltanissetta

ATP Challenger Tour - Fabbiano cede a Sela, a Lorenzi il derby azzurro
Lorenzi - Fonte: Walter Lo Cascio

Il risveglio è dolce per il tennis a tinte bianche, rosse e verdi. L'Italia abbraccia 6 giocatori in top 100 - Fognini, Lorenzi, Seppi, Cecchinato, Fabbiano, Giannessi - dopo aver portato tre ragazzi in due finali Challenger. Sull'erba di Nottingham era presente Fabbiano, Lorenzi e Giannessi si davano battaglia sul rosso di Caltanissetta.

Challenger Nottingham

Nella cittadina del Regno Unito che ospita anche il torneo WTA, Thomas Fabbiano - N°104 ATP, ora 93 - affronta in finale l'israeliano Dudi Sela, 3° testa di serie del torneo. Match astruso, difficile; nel set d'esordio si gioca poco, è il servizio a fare da termometro ed è con il colpo embrionale che i tennisti cuciono il gioco. Brekka Fabbiano sul 5-4 e chiude. Nel secondo parziale il primo a strappare il servizio è l'israeliano, subito raggiunto nel 4° game. Altra accelerata di Sela sul 3-3, quando conquista e converte una palla break. E' la svolta del set, 6-4. Prende fiducia il nativo di Tel Aviv, più pimpante e nel vivo del gioco, mentre Fabbiano perde fiducia e colpi, tanto da giocare nettamente al dì sotto delle sue possibilità. Apre il parziale con un break, replica sul 3-1 ma il doppio vantaggio viene cancellato dall'azzurro. Poco male perchè il N°81 ATP chiude il set ed il torneo con un altro break. Rammarico per l'occasione sprecata dopo aver giocato un'ottima settimana battendo Bhambri, Stakhovsky e Groth. Prossimo appuntamento le qualificazioni di Wimbledon

Fabbiano - Fonte: livetennis.it
Fabbiano - Fonte: livetennis.it

Challenger Caltanissetta

Ancora un derby italiano sul fiammante rosso siciliano, divenuto anno dopo anno un Challenger di alto rango con tennisti di tutto rispetto. L'anno scorso si affrontarono Lorenzi e Donati - 6-3/ 4-6/ 7-6 per il senese - quest'anno si trovano di fronte Lorenzi e Giannessi. Il match viene subito macchiato dall'infortunio alla schiena dello spezzino, accusato dopo una volèe in allungo. Lorenzi conquista una tripla palla break nel terzo game, convertendo subito la possibilità ed avviandosi con successo verso la conquista del set. Paolo si ripete nel secondo parziale quando effettua il break nel game iniziale e conferma tutta la sua superiorità sulla terra. Giannessi fronteggia con onore altre tre chance di break, lottando contro la schiena ed un sempre più ficcante Lorenzi. La resistenza dura poco, il senese spezza la flebili speranze nel settimo game brekkando a zero. Lorenzi fa doppietta a Caltanissetta e riceve la cittadinanza onoraria.

Lorenzi - Fonte: Walter Lo Cascio
Lorenzi - Fonte: Walter Lo Cascio