ATP, Djokovic saldo in vetta. Wawrinka è n.4

Lo svizzero si affaccia nella prime posizioni, mentre Nadal scende in decima. Fognini si conferma miglior azzurro.

ATP, Djokovic saldo in vetta. Wawrinka è n.4
ATP, Djokovic saldo in vetta. Wawrinka è n.4

Novak Djokovic guida con ampio margine la classifica ATP. Dopo la delusione patita al Roland Garros per mano di Stanislas Wawrinka, il serbo intraprende il cammino destinato a trovare il suo apice sull'erba di Wimbledon con ampio margine sugli inseguitori. Il n.2, Roger Federer, dista oltre 4000 punti da Nole (13.845 -- 9415). Completa il podio Andy Murray, reduce da una campagna sul rosso più che soddisfacente, con i titoli di Monaco e Madrid e la semifinale di Parigi con Djoko. 

Un volto nuovo in quarta posizione ed è quello di Stan Wawrinka, il vincitore di ieri. Lo svizzero scala cinque posizioni e dalla nona piazza si colloca a un passo dai tre di testa. Il secondo Slam in carriera garantisce quindi un incremento importante nella lista mondiale. Nishikori stabile al quinto posto, Berdych perde due piazze ed è sesto, dopo il K.O con Tsonga. Come il ceco, anche Raonic, bloccato da problemi fisici, scende di due posizioni. Ora è ottavo il canadese. 

Rischia di uscire dalla top ten Rafa Nadal. Eliminato ai quarti sul Philippe Chatrier da Djokovic, Nadal compie un ulteriore passo indietro e ora è decimo, con 2930 punti.

Il ritrovato Tsonga si affaccia alla porta dei dieci (12°), Fognini guadagna una posizione (26), Troicki entra nei 30 (28), Sock, giovane americano in forte ascesa, registra un +6 (37 ---> 31), Gabashvili, grazie al percorso positivo in Francia, addirittura un +16 (74 ---> 58). Non cenna a placarsi la descensio di Gulbis (-58, 87° posizione). 

Tornando in casa Italia, Seppi perde 6 posti, 45° al momento, Bolelli sale al n.56 (+4).  

Queste le prime dieci posizioni:

1) Djokovic

2) Federer

3) Murray

4) Wawrinka

5) Nishikori

6) Berdych 

7) Ferrer

8) Raonic

9) Cilic

10) Nadal