Atp Queen's, sull'erba di Londra avanza Murray, out Dimitrov

Lo scozzese si sbarazza senza troppe difficoltà di Verdasco e vola ai quarti di finale dove affronterà il lussemburghese Muller, vincitore a sorpresa contro il bulgaro Grigor Dimitrov. Avanti anche Isner e Raonic.

Atp Queen's, sull'erba di Londra avanza Murray, out Dimitrov
Atp Queen's, sull'erba di Londra avanza Murray, out Dimitrov

Il tabellone dell'Aegon Championships, sull'erba del Queen's a Londra, si allinea ai quarti di finale, non senza riservare qualche sorpresa. Il classico appuntamento inglese di preparazione a Wimbledon, il più nobile tra i tornei dello Slam, in programma dal 29 giugno al 12 luglio, ha visto oggi uscire di scena il detentore del titolo Grigor Dimitrov, sconfitto in due set dal 32enne lussemburghese Gilles Muller con il punteggio di 6-4 7-6 in un'ora e un quarto di gioco.

Il bulgaro continua a palesare enorme discontinuità, anche su una superficie adatta al suo gioco e idonea ad esaltarne il talento. La sconfitta di oggi contro Muller, comunque a suo agio sui campi in verde, costerà a Dimitrov un balzo all'indietro in classifica, poichè al Queen's difendeva i punti della vittoria in finale dello scorso anno contro Feliciano Lopez.

Avanza invece senza problemi il beniamino di casa Andy Murray, che ha piegato la resistenza dello spagnolo Fernando Verdasco in un'ora e mezza di match, concluso per 7-6- 6-4. Il britannico numero uno del seeding attende ora nei quarti di finale proprio Muller, contro il quale partirà con i favori del pronostico tutti dalla sua parte. Accede ai quarti della parte alta del tabellone anche l'americano John Isner, vincitore su Feliciano Lopez dopo tre set lottatissimi, tutti conclusisi al tie-break. 7-6 6-7 7-6 lo score finale in favore di Isner che ora incontrerà il vincente della sfida serbo-croata tra Victor Troicki e Marin Cilic.

L'allineamento per i migliori otto del torneo si completa con le sfide di domani tra il sudafricano Kevin Anderson, che ieri ha battuto a sorpresa il trionfatore del Roland Garros Stanislas Wawrinka, e lo spagnolo Garcia-Lopez, bravo ad approfittare dell'ennesimo down dell'ucraino Dologopolov, k.o. dopo aver eliminato dal tabellone Rafa Nadal. Ultimo quarto di finale quello tra il canadese Milos Raonic, ieri impostosi su Richard Gasquet in tre set, e l'altro francese Gilles Simon, vincitore contro il giovane Kokkinakis per 6-2 6-2.