ATP Cincinnati: Murray ok in rimonta su Gasquet

Lo scozzese spreca chances importanti nel primo set e viene punito dal francese, il quale cede di schianto nei due set successivi.

ATP Cincinnati: Murray ok in rimonta su Gasquet
Masters 1000 Cincinnati: Murray ok in rimonta su Gasquet

Andy Murray approda alle semifinali del Masters 1000 in corso di svolgimento a Cincinnati, dopo aver sconfitto Richard Gasquet al termine di un'altra maratona, durata oltre due ore proprio come il match degli ottavi di finale contro Grigor Dimitrov. Un match che lo scozzese poteva rendere più breve se avesse sfruttato meglio le chances avute nel primo set, ma che dall'inizio del secondo parziale in poi è stata in mano al numero 2 al mondo.

Il match inizia all'insegna dell'equilibrio, con i turni di servizio che durano relativamente poco e non lasciano spazio a chi risponde per chi prova a farsi sotto e cercare il break. Le prime occasioni per strappare il servizio arrivano nell'ottavo game, probabilmente quello decisivo in favore di Gasquet, il quale spegne per ben tre volte le chances conquistate da Murray, salvo poi strappargli il servizio nel game successivo. Dopodichè, il francese è perfetto al servizio e chiude sul 6-4.

Il set perso non abbatte Murray ma lo incoraggia a giocare ai suoi soliti livelli, cioè quelli con cui ha scongiurato la sconfitta contro Dimitrov. Primi quattro games praticamente perfetti per il giocatore scozzese, il quale brekka nel secondo e nel quarto gioco, annullando chances per il contro-break a Gasquet nel terzo e nel quinto gioco, volando sul 5-0 e ipotecando la possibilità di volare fino al terzo set. Il francese non sembra opporsi, si concentra verso il parziale decisivo e concede il 6-1 al suo avversario.

In avvio di terzo set, Gasquet non sembra concentrato nè a posto sul piano fisico, Murray sembra poterne approfittare con il break nel terzo game ma poi si distrae e consente il rientro al suo avversario. Nonostante l'occasione sfumata per fuggire, lo scozzese sembra in pieno controllo della gara, avendo anche reso meno mortifera l'arma principale del francese, ovvero il rovescio in cross. Così, dopo aver perso delle occasioni nel quinto game, rivedendo i fantasmi dell'ottavo gioco del primo set, Murray ricompone i pezzi e ottiene un break molto pesante nel nono game, andando poi a chiudere sul 6-4 e volando in semifinale, dove attenderà il vincente del match tra Roger Federer e Feliciano Lopez.