Atp Pechino, Fognini batte Cuevas in tre set e approda in semifinale

Fabio Fognini vola in semifinale al China Open, grazie alla bella vittoria su Pablo Cuevas in tre set (6-1 2-6 6-2).

Atp Pechino, Fognini batte Cuevas in tre set e approda in semifinale
Atp Pechino, Fognini batte Cuevas in tre set e approda in semifinale

Grande prova di Fabio Fognini, che batte il sudamericano Pablo Cuevas in un'ora e 28 minuti di gioco in tre set (6-1 2-6 6-2) e approda in semifinale nel torneo ATP 500 di Pechino. Nella giornata di domani il ligure affronterà Rafael Nadal, vincitore quest'oggi in rimonta sull'americano Jack Sock.

Parte molto bene Fabio, che si porta 4-0 in appena 13 minuti. Tenta di reagire Cuevas, che strappa il servizio al ligure ma viene a sua volta brekkato qualche istante dopo. Fognini mette a segno un ace e vince il parziale col punteggio di 6-2 in appena 25 minuti. Primo set disastroso per il sudamericano: cinque doppi falli commessi e numerosi errori col dritto. Si può notare anche un pazzesco, in negativo ovviamente, 33% di prime in campo.

Nel secondo set un break subito nel secondo game costringe Fognini a rincorrere l'avversario, migliorato notevolmente al servizio. Cuevas rientra ufficialmente in partita vincendo il parziale per sei giochi a due; con Fognini ha comunque annullato 5 set point prima di arrendersi. Statistiche completamente invertite rispetto al primo set, con un Fognini abbastanza falloso e in difficoltà sulle discese a rete.

Nel terzo set parte malissimo Cuevas, che sembra voler ripetere l'incubo del primo set. Complici anche due doppi falli in un game, il sudamericano perde la battuta dando una chance di allungare nel punteggio a Fognini. Nel terzo game si innervosisce Fabio, che urla: "Non sa dove tira, gioca a caso!", riferendosi ai colpi dell'avversario. Non riesce a portarsi sul 2-0 il ligure, che lascia cadere a terra la sua povera racchetta, Un altro game buio per Cuevas, che regala il break a Fognini. Senza ulteriori problemi Fabio riesce ad amministrare il vantaggio e a vincere il parziale per 6-2.

Con questa vittoria Fognini supera il connazionale Andreas Seppi in classifica e torna così ad essere il nuovo numeo uno d'Italia.