ATP Shanghai Rolex Masters 2015: avanzano Feliciano Lopez e Tsonga. Che fatica per Cilic

Giocati oggi ben 13 match di primo turno nel penultimo masters 1000 della stagione. Cilic rischia contro il cinese Wu, così come Tsonga con Robredo. Bene le altre teste di serie impegnate oggi.

ATP Shanghai Rolex Masters 2015: avanzano Feliciano Lopez e Tsonga. Che fatica per Cilic
ATP Shanghai: avanzano Feliciano Lopez e Tsonga. Che fatica per Cilic

Conclusa la prima vera giornata del penultimo masters 1000 della stagione in corso nella città cinese di Shanghai. Dopo i primi due match di primo turno disputati ieri, con le vittorie di Tomic e Coric su Verdasco e Dolgopolov, ben 13 i match disputati oggi.

Note dolenti per il tennis azzurro, con Andreas Seppi che non è riuscito ad ingranare in Asia e, dopo la sconfitta al primo turno a Pechino, si è arreso anche a Shanghai all'americano Johnson, non riuscendo ad approfittare di un vantaggio di 5-2 nel terzo set e finendo per perdere al tie-break decisivo.

C'è stato molto lavoro per i fisioterapisti in campo oggi, normale visto che siamo nell'ultima parte di una lunga e faticosa stagione per molti tennisti: è il caso sia di Robredo che si è arreso in tre set a Tsonga, il quale ha mostrato problemi al gomito e al polpaccio destro, di Mannarino, che ha ceduto facile a Isner accusando problemi all'inguine. Stessa sorte anche per l'austriaco Haider-Maurer, che ha accusato problemi fisici nella partita contro Kyrgios, e si è dovuto arrendere in due facili set per l'australiano.

Oltre a Robredo, erano altri 4 gli spagnoli impegnati oggi: nel derby iberico, Bautista Agut ha superato abbastanza facilmente Garcia Lopez in due set, così come Feliciano Lopez, semifinalista lo scorso anno, non ha dovuto faticare molto per avere la meglio sul giovane russo Kuznetsov, mentre a sorpresa il qualificato Ramos ha battuto in 3 set il più quotato americano Querrey, giocatore che sicuramente si esprime meglio su queste superfici. Stati Uniti che hanno perso a sorpresa un altro loro rappresentante, il giovane Young che non è riuscito ad approfittare dell'accesso al tabellone principale da lucky looser in seguito al ritiro di Paire e si è arreso in tre set a Estrella Burgos.

Facili successi invece per Klizan e Mayer contro due wild card locali, mentre da sottolineare i successi in due set di Karlovic su Chardy e di Thiem su Lu. Infine, nell'ultimo match della giornata, sfiorata l'impresa da parte del cinese Wu, numero 227 della classifica mondiale, che ha costretto Cilic agli straordinari prima di cedere al tie-break decisivo dopo aver avuto addirittura un match point sul 5-4 del terzo set.

Ecco il riepilogo dei risultati di oggi:

Klizan-Zhang 7-6 6-2

Thiem-Lu 6-3 6-3

F Lopez-Kuznetsov 6-4 7-6

Johnson-Seppi 4-6 6-1 7-6

Isner-Mannarino 6-1 6-2

Mayer-Bai 6-0 6-1

Karlovic-Chardy 6-4 7-6

Bautista- G Lopez 6-2 6-3

Kyrgios- H Maurer 6-3 6-2

Estrella- Young 6-2 4-6 6-4

Ramos-Querrey 4-6 6-4 7-5

Tsonga-Robredo 6-7 6-2 6-2

Cilic-Wu 4-6 6-3 7-6