ATP 500 Basilea: fatica Nadal contro Rosol, avanti anche Mannarino e Thiem

Il maiorchino impiega più di due ore per avere la meglio sul ceco, brividi anche per Adrian Mannarino e Dominic Thiem entrambi vincitori in tre set sui propri avversari.

ATP 500 Basilea: fatica Nadal contro Rosol, avanti anche Mannarino e Thiem
Nadal batte Rosol in tre set 1-6 7-5 7-6

Inizia il Swiss Indoor Basel 2015, con Rafael Nadal, candidato numero uno a togliere lo scettro di campione a sua maestà Roger Federer, opposto a Lukas Rosol, suo giustiziere nel secondo turno a Wimbledon nel 2012.

Il match, nel primo set, è a senso unico, Nadal mostra ancora tutti i suoi limiti nelle superfici veloci Indoor, sia da fondo campo, che tantomeno a rete, così non fa, invece, il ceco che si porta a casa il set con un parziale da brividi 6-1. Il secondo set sembrerebbe concludersi rapidamente, visto il break iniziale di Rosol sul servizio dello spagnolo. Dal 5-3 però Nadal torna ad essere quello di una volta, tiene il servizio e conquista il break successivo, col proprio marchio di fabbrica, il passante lungo linea di rovescio. Rosol accusa il colpo e non riesce più ad ottenere un game, facendo così calare il sipario sul set 7-5 in favore di Nadal, con 4 giochi consecutivi dello spagnolo dal 5-3. Nel terzo set il match sembra incanalarsi sui binari spagnoli, con Nadal che conquista il break iniziale portandosi sul 3 a 0, ma di nuovo Rosol comincia a tirare tutto e mette in serie una decina di colpi vincenti, i quali gli permettono di portare l'incontro al tie-Break, dove Nadal, prima subisce per 3-0, poi ritorna e conquista la partita per 7 punti a 4, aggiudicandosi il passagio del turno contro il vincente tra Stakhovsky e Dimitrov. Una vittoria alla Nadal dei primi anni di carriera.

Anche gli altri incontri si confermano vere e proprie battaglie, con Mannarino che sconfigge Troicki in tre set 4-6 7-5 7-6, il giovane statunitense Donald Young che elimina il padrone di casa Henri Laaksonen 6-2 3-6 6-4 e Dominc Thiem che trionfa sul qualificato Robin Haase 0-6 7-6 7-5. Grande attesa per l'esordio del campione in carica Roger Federer opposto all'uzbeco Mikhail Kukushkin.