ATP Basilea, che spavento per Federer. Fuori Anderson e Isner

Il padrone di casa riesce ad avere la meglio su Kohlschreiber solamente al terzo set. Brutte sconfitte per Anderson e Isner. Avanza Cilic

ATP Basilea, che spavento per Federer. Fuori Anderson e Isner
ATP Basilea, che spavento per Federer. Fuori Anderson e Isner

Conclusi oggi i match di secondo turno dell'ultimo ATP 500 di questa stagione, con tabellone che si riallinea dunque a livello dei quarti di finale. 

Dopo l'uscita di scena di Wawrinka nella giornata di ieri, è rimasto Federer a tenere alti i colori elvetici, ma quanta fatica oggi contro il tedesco Kohlschreiber. Dopo aver vinto il primo set per 6-4, la testa di serie numero uno infatti ha perso il secondo parziale con lo stesso punteggio subendo il break decisivo nel decimo game. E per gran parte del terzo set sembrava sicuramente il tedesco il giocatore più in palla, ma Federer è riuscito a trovare la zampata giusta nel nono game riuscendo e a portare a casa anche questo set per 6 giochi a 4.

Nei match giocati nel pomeriggio, da registrare due grande sorpese a stelle e strisce: Jack Sock supera nel derby il gigante John Inser con il punteggio di 7-6 6-3, mentre l'altro statunitense rimasto in gara, Donald Young, supera Anderson, quarta testa di serie, per 6-2 7-6.

Buone prestazioni invece per le altre due teste di serie impegnate oggi. In grande spolvero Cilic che supera facilmente un avversario ostico su questo tipo di superfici come il russo Gabashvili con lo score di 6-3 6-1. Bene anche il francese Gasquet che non delude le attese e supera il giovane Thiem per 7-6 6-4.

Infine passa il proprio turno anche il bombardiere croato Karlovic contro il qualificato serbo Lajovic con il punteggio di 7-6 7-5 in poco meno di un'ora e mezzo di gioco.