ATP Rotterdam, l'Entry List: fari su Federer

Lo svizzero è il punto di riferimento del torneo olandese, privo del vincitore della passata edizione, Stan Wawrinka.

ATP Rotterdam, l'Entry List: fari su Federer
ATP Rotterdam, l'Entry List: fari su Federer

La stagione tennistica è ormai ai blocchi di partenza. Con l'avvento del 2016, spazio a tre tornei, al maschile, utili a definire la griglia dei favoriti per il primo Slam dell'anno. Si gioca a Chennai, Brisbane e Doha, un antipasto della tornata australiana in programma nel mese di gennaio. 

Di questi giorni, invece, la notizia dei partecipanti al torneo di Rotterdam, appuntamento per il circuito all'inizio di febbraio. Spicca la presenza di Federer, atteso nell'anno a venire ad una stagione meno soffocante, almeno sulla terra. Per lo svizzero, la sfida in Olanda è la terza dell'anno, dopo Brisbane e l'Open d'Australia. 

Federer, ma non Wawrinka. Stan - reduce dal successo in finale su Berdych nell'edizione 2015 - rinuncia alla difesa del titolo. Non mancano però, sul cemento di Rotterdam, minacce per il Re. 

Da seguire con attenzione le prestazioni di Marin Cilic - àncorato alla finale dell'Us Open 2014 e reduce da un'annata altalenante - e di giovani talenti come Coric e Kyrgios, chiamati alla definitiva consacrazione. 

Goffin e Gasquet - forfait per quest'ultimo in Australia - rappresentano garanzie di qualità, Monfils è il cavallo pronto a sparigliare le carte, Robredo guida la pattuglia spagnola. 

L'Italia può contare su Andreas Seppi - unico azzurro nel main draw - mentre Simone Bolelli è al momento fuori di quattro, preceduto, tra gli alternates, da Chung, Rosol e Janowicz.