ATP Chennai: incredibile Pavic, elimina Almagro e vola al secondo turno

ATP CHENNAI - Si è conclusa la prima giornata di match del tabellone principale del torneo indiano, non sono sicuramente mancate le sorprese.

ATP Chennai: incredibile Pavic, elimina Almagro e vola al secondo turno
ATP Chennai: incredibile Pavic, elimina Almagro e vola al secondo turno

L'edizione 2016 dell'Aircel Chennai Open è iniziata quest'oggi e non sono mancate le sorprese già nella prima giornata. I due giocatori più attesi erano Borna Coric e lo spagnolo Nicolas Almagro, 30enne di Murcia ex numero 9 del mondo nel 2011, che hanno sfidato rispettivamente Marcel Granollers Ante Pavic, croato proveniente dalle qualificazioni.

La notizia più importante di giornata è quella dell'eliminazione piuttosto prematura di Almagro, battuto in tre set (durati complessivamente due ore e 4 minuti) dal numero 449 ATP Pavic, mai stato oltre la 132esima posizione mondiale in classifica.  Dopo aver perso il primo set, Ante è cresciuto sia mentalmente che tennisticamente ed è riuscito a portare a casa il secondo parziale col punteggio di 7-5, grazie a un break conquistato nell'undicesimo gioco.


Terzo set avaro di emozioni, con entrambi i tennisti capaci di tenere sempre la battuta e, dunque, si è deciso l'esito finale al tiebreak: chi mai avrebbe pensato a un dominio assoluto del 26enne croato? Ebbene, Pavic lo ha vinto per 7-1, ma ha avuto anche una possibilità per rifilare un sonoro 7-0 al suo avversario. Per lui, al prossimo turno, toccherà uno fra Taro Daniel Guillermo Garcia Lopez, avversari che su questa superficie sarebbe sempre meglio evitare per non incorrere in pericoli.

Coric, a differenza di quanto si potesse pensare prima dell'incontro, ha dovuto sudare le cosiddette sette camicie contro l'ostico spagnolo e, dopo aver vinto il primo parziale per sette punti a cinque al tiebreak, è stato costretto a cedere il secondo set col punteggio di 6-2 a un Granollers più agguerrito che mai. Nel terzo parziale, nel terzo gioco è arrivato il break decisivo a favore del giovanissimo tennista croato, che ha amministrato il punteggio e dopo due ore e trenta minuti di partita ha chiuso l'incontro 7-6 2-6 6-4. Il 19enne di Zagabria, residente negli Emirati Arabi, affronterà al secondo turno il vincitore del match fra Rajeev Ram ed Austin Krajicek.

Oltre ai due incontri citati in precedenza, a Chennai si è disputata anche la sfida fra John Millman e il russo Evgeny Donskoy, giocatori simili praticamente in tutto (modo di giocare, classifica, Millman n.92 e Donskoy n.91, statura, 3cm di differenza, e peso). A spuntarla è stato il 26enne australiano, che ha rimontato un set di svantaggio, perso al tiebreak per sette a cinque, e ha vinto i due successivi parziali col punteggio di 6-4 7-6. Rammarico per Donskoy, che nel tiebreak del terzo non è riuscito a sfruttare due match point sul 6-4 in suo favore, subendo ben quattro punti consecutivi.  Impegno proibitivo per Millman al secondo turno, in quanto dovrà vedersela con lo spagnolo Roberto Bautista.