ATP Buenos Aires, si salva solo Lorenzi. Fuori Cecchinato

Detto della sconfitta di Fognini, solo il senese rimane a difendere i nostri colori in Argentina, vista la pesante sconfitta di Cecchinato per mano di Monaco

ATP Buenos Aires, si salva solo Lorenzi. Fuori Cecchinato
ATP Buenos Aires, si salva solo Lorenzi. Fuori Cecchinato

Una gioia e una delusione nella notte argentina per i colori azzurri: nel primo turno dell'ATP 250 di Buenos Aires, infatti, solo Lorenzi tiene alto il nostro tricolore mentre Cecchinato esce prematuramente di scena.

Ottima la prova del senese che, in una battaglia di due ore e mezza, doma lo spagnolo Andujar. Dopo un primo set mal giocato da Lorenzi e perso per 6 giochi a 2, nel secondo arriva la reazione con un parziale di giochi consecutivi che lo portano sul 5-1. Subisce però il ritorno dello spagnolo che riporta il punteggio in parità sul 5-5, fino a strappargli nuovamente il servizio e concludere il parziale 7-5 a suo favore. Il terzo set è un assolo di Paolo, che torna ad essere impeccabile al servizio concedendo a mala pena 5 punti al suo avversario, mentre Andujar appare stanco e meno convinto dei suoi mezzi: è così servito il 6-2 finale che regala a Lorenzi l'ennesimo buon risultato di questo inizio di 2016 e un secondo turno non proibitivo contro Schwartzman.

Niente da fare per Marco Cecchinato, ancora alla ricerca del suo primo successo nel tabellone principale di un torneo ATP. Nonostante gli ottimi risultati nelle qualificazioni, il siciliano si arrende al rientrante Juan Monaco con il punteggio di 6-1 6-3. Buona prestazione dell'argentino ex top ten che, dopo 6 mesi di stop per infortunio, rientra nel circuito proprio nel torneo che lo vide finalista lo scorso anno e lascia le briciole all'azzurro, strappandogli ben 4 volte il servizio e, dal canto suo, difendendo solo una palla break in tutto l'incontro. Si spiega così la netta sconfitta subita da Marco in appena un'ora e quattro minuti di gioco.