ATP San Paolo, Cuevas concede il bis: battuto in finale Carreno Busta

Secondo successo consecutivo per l'uruguaiano che si dimostra uomo da finali (quinto successo in sei disputate) ma soprattutto si conferma in grande forma dopo il successo di Rio della scorsa settimana. Carreno Busta dura solo un set, ma complessivamente buona settimana per lui

ATP San Paolo, Cuevas concede il bis: battuto in finale Carreno Busta
ATP San Paolo, Cuevas concede il bis: battuto in finale Carreno Busta

Si conclude con il quinto trofeo in carriera la campagna sudamericana di Pablo Cuevas che, dopo il successo nell'ATP 500 di Rio la scorsa settimana, concede il bis a San Paolo superando un buon Carreno Busta all'esordio in una finale a livello ATP.

Primo set equilibratissimo, con i servizi che fanno la differenza e nessuna palla break concessa. Unico game difficile è il sesto dove lo spagnolo si ritrova sotto 0-30 ma, sfruttando un paio di errori di troppo del suo avversario, rientra e fissa il punteggio sul 3-3. La conclusione logica è quindi il tiebreak: il primo ad andare avanti di un minibreak è Carreno Busta che, sul 2-2, sfrutta un errore di rovescio di Cuevas ma l'uruguaiano recupera subito con un gran dritto in avanzamento. Equilibrio che rimane fino al 5-4 per l'uruguaiano quando due errori di rovescio dello spagnolo gli consegnano il primo set e, di fatto, una fetta di titolo.

Nel secondo parziale Carreno accusa il fatto di aver perso un set giocato comunque bene con due brutti errori nel momento decisivo: nel terzo gioco concede le prime due palle break dell'intero incontro, sulla prima si salva con un gran dritto lungo linea dopo lo scambio più lungo del match ma sulla seconda cede con un altro errore, mandando Cuevas in vantaggio anche nel secondo parziale. Come se non bastasse, pochi minuti dopo lo spagnolo si ritrova sotto di due break e con un pesante 5-2 dà la possibilità all'uruguiano di servire per chiudere il match. Cuevas fallisce, dimostrando un preoccupante calo di concentrazione, ma nel game successivo, al primo match point, strappa nuovamente il servizio a Carreno e chiude con il punteggio di 7-6 6-3 in poco meno di un'ora e mezzo.