Monte-Carlo Rolex Masters 2016, Murray ai quarti a fatica. Avanti Wawrinka e Raonic, fuori Goffin

Lo scozzese soffre ma passa al terzo set contro Benoit Paire. Wawrinka si libera di Simon, Raonic all'ultimo respiro su Dzhumhur. Ok Tsonga, Goffin sorpreso da Granollers.

Monte-Carlo Rolex Masters 2016, Murray ai quarti a fatica. Avanti Wawrinka e Raonic, fuori Goffin
Andy Murray nel match vinto contro Benoit Paire. Fonte: Twitter

Il giovedì del primo Master 1000 stagionale sulla terra rossa di Monte-Carlo è stato dedicato allo svolgimento degli ottavi di finale. Nel torneo monegasco, ancora sotto choc per l'eliminazione al secondo turno del numero uno al mondo e campione uscente Novak Djokovic, sono invece rimasti in corsa Roger Federer e Rafa Nadal, rispettivamente vincitori su Roberto Bautista Agut e Dominic Thiem. Il giustiziere di Nole, il ceco Jiry Vesely, non ha invece superato la prova del nove, rappresentata da un avversario ostico come il francese Gael Monfils, che ha avuto la meglio con il netto punteggio di 6-1 6-2. Ha fatto invece molta fatica la testa di serie numero due del seeding del Principato, lo scozzese Andy Murray, costretto agli straordinari dall'imprevedibile Benoit Paire, che ha ceduto solo per 7-5 al terzo set.

L'altro elvetico in tabellone, Stanislas Wawrinka, ha dimostrato di gradire la terra rossa di Monte-Carlo, sbarazzandosi del pericoloso Gilles Simon, cui ha lasciato solo tre games in un match senza storia. A rendere meno amara la giornata dei transalpini ci ha pensato Jo-Wilfried Tsonga, numero otto del seeding, uscito vincitore dal derby control la giovane wild card Lucas Pouille, battuto con un doppio 6-4. Le principali sorprese della giornata sono però arrivate dagli incontri che vedevano in campo David Goffin e Milos Raonic. Il belga, reduce da un ottimo mese di marzo sul cemento americano di Indian Wells e Miami, ha ceduto di fronte al lucky loser spagnolo Marcel Granollers, impostosi in due set dopo aver vinto il primo al tie-break. E proprio al gioco decisivo ha dovuto far ricorso il canadese Raonic, in enorme difficoltà contro il qualificato bosniaco Dzumhur, che aveva già sorpreso Grigor Dimitrov nel turno precedente. Ecco i risultati degli ottavi di finale dell'Atp di Monte-Carlo edizione 2016:

Vesely - Monfils (13) 1-6 2-6

Goffin (11) - Granollers (LL) 6-7(4) 4-6 

Federer (3) - Bautista Agut (14) 6-2 6-4

Pouille (WC) - Tsonga (8) 4-6 4-6 

Nadal (5) - Thiem (11) 7-5 6-3 

Simon (15) - Wawrinka (4) 1-6 2-6 

Dzumhur - Raonic (10) 3-6 6-4 6-7(5) 

Paire (16) - Murray (2) 6-2 5-7 5-7 

Domani il programma prevede in apertura sul campo centrale la sfida tra Raonic e Murray (4-3 i precedenti in favore dello scozzese, che ha vinto l'ultimo al quinto set in semifinale agli Australian Open), per poi proseguire con Nadal opposto a Wawrinka (14-3 per il maiorchino, che però ha perso i tre match disputatisi nelle ultime cinque occasioni, tra cui uno sulla terra di Roma nel 2015). Più avanti spazio a un altro classico come quello tra Federer e Tsonga (lo svizzero è avanti 11-5 contro un avversario per lui storicamente ostico), mentre chiuderanno i quarti Monfils e Granollers (con lo spagnolo che conduce 3-1 negli head to head).