Roland Garros: Djokovic-Nadal possibile semifinale della parte alta. Wawrinka dalla parte di Murray, pochi sorrisi per gli azzurri

Sorteggiato il tabellone principale del secondo Slam stagionale, con lo scontro tanto annunciato tra Djokovic e Nadal previsto in semifinale. Urna tutto sommato benevola con il serbo, meno con il maiorchino. Cammino semplice per Murray, più ostico per Wawrinka. Azzurri sfortunati: Bolelli-Nishikori e Cecchinato-Kyrgios all'esordio.

Roland Garros: Djokovic-Nadal possibile semifinale della parte alta. Wawrinka dalla parte di Murray, pochi sorrisi per gli azzurri
Roland Garros: Djokovic-Nadal possibile semifinale della parte alta. Wawrinka dalla parte di Murray, pochi sorrisi per gli azzurri

Sorteggiato il tabellone principale del Roland Garros, secondo torneo dello Slam dopo quello australiano che si gioca a gennaio, l'unico sulla terra rossa.

Registrati i forfait di Federer ieri, per i soliti problemi alla schiena che lo perseguitano dai primi giorni di aprile, e di Monfils per infezione batterica, l'urna parigina sorride ancora una volta al numero uno del mondo Novak Djokovic, almeno fino alle semifinali dove lo aspetta un probabile scontro contro il nove volte campione da queste parti Rafael Nadal. Per il serbo, infatti, esordio semplice con Lu, possibile ottavo con Bautista Agut e quarto di finale con Berdych, reduce ricordiamo dal doppio 6-0 a Roma contro Goffin. Più insidioso il cammino del maiorchino invece, che esordirà con il gigante australiano Groth, per poi incrociare la racchetta in un possibile terzo turno con Fognini e poi Thiem agli ottavi.

Nella parte bassa del tabellone, sorteggio che sorride anche al numero due al mondo e vincitore al Foro Italico Andy Murray che, dopo l'esordio con un qualificato, ha davanti a sé un cammino facile fino ad un possibile quarto con Nishikori, outsider da tenere di conto in questa edizione del Roland Garros. Per il campione uscente Stan Wawrinka, invece, esordio non banale contro il ceco Rosol (che affronterà anche oggi pomeriggio in semifinale a Ginevra), poi uno tra Klizan e Daniel fino ad arrivare a Simon eventualmente agli ottavi e Raonic nei quarti.

Adesso il capitolo degli azzurri: urne non benevole per la maggior parte dei rappresentanti dei nostri colori, in particolar modo per il rientrante Bolelli e per Cecchinato che affronteranno rispettivamente Nishikori e Kyrgios, due tra i giocatori più in forma del momento. Andreas Seppi esordirà invece con il sempre imprevedibile Gulbis, mentre sorridono (almeno sulla carta) Lorenzi e Fognini: il senese se la vedrà con un qualificato, mentre per Fabio debutto con Granollers, poi il vincente di Mahut-Berankis fino ad avere un probabile terzo turno con Rafa.

Infine, meritano la citazione alcune partite di primo turno molto interessanti: nella parte alta del tabellone Coric-Fritz e Kohlschreiber-Almagro, mentre nella parte bassa abbiamo Dimitrov-Troicki e Dolgopolov-Verdasco.