Federer segue Murray e rinuncia alla Rogers Cup

Roger dice no al Masters 1000 di Toronto. L'obiettivo è arrivare integro fisicamente alle Olimpiadi.

Federer segue Murray e rinuncia alla Rogers Cup
Federer segue Murray e rinuncia alla Rogers Cup

Toronto perde un altro protagonista di lusso. Dopo Andy Murray, desideroso di staccare la spina a seguito delle fatiche degli ultimi mesi, anche Roger Federer dà forfait.

L'elvetico, con un post sul proprio profilo Facebook, ha spiegato il perché di tale scelta: "Ho preso la dura decisione di rinunciare alla Rogers Cup. Toronto è uno dei miei eventi preferiti in calendario e sono dispiaciuto che non potrò competere di fronte al grande pubblico canadese. Vedetela così, è la cosa migliore per me prendermi più tempo dopo Wimbledon".

"Guardo avanti e tornerò a far parte del torneo il prossimo anno. Auguro a Karl Hale ed a tutti un torneo soddisfacente"