ATP Atlanta, il programma: in campo Kyrgios, Verdasco e Dolgopolov

L'australiano, seconda forza del torneo, attende la wild card Donaldson sul Centrale.

ATP Atlanta, il programma: in campo Kyrgios, Verdasco e Dolgopolov
ATP Atlanta, il programma: in campo Kyrgios, Verdasco e Dolgopolov

Sul cemento di Atlanta, si completa, quest'oggi, il quadro del secondo turno. Quattro incontri di singolare per allineare il tabellone ai quarti. Sul Centrale, nel primo match di giornata, l'ucraino Dolgopolov fronteggia il nipponico Nishioka. Dolgopolov non vive il miglior momento di forma. La partita con Nishioka può essere l'occasione per invertire la rotta, dopo l'eliminazione al secondo turno a Washington e al primo a Toronto, con Donald Young.  

Al termine, spazio a Verdasco e Benneteau. In apertura di torneo, affermazione in due set con Lajovic per Verdasco, che affronta per la quinta volta in carriera il giocatore transalpino. Lo spagnolo vanta quattro successi nelle precedenti sfide, ma i due non giocano uno contro l'altro dall'edizione di Wimbledon del 2013. 76 76 64 Verdasco nell'occasione. 

Nick Kyrgios - seconda forza ad Atlanta - è l'attrazione di giornata. L'australiano deve domare la wild card Donaldson. L'incontro riserva alcune insidie, perché Donaldson è giocatore in fiducia, specie dopo i quarti a Toronto (affermazione con Fognini, prima della resa con Raonic). Kyrgios deve cancellare la battuta d'arresto pesante con Shapovalov.

Infine, sul Grandstand, Zeballos trova Kamke. Tre incroci in passato, in tornei minori, con la terra rossa come punto in comune. Due vittorie di marca tedesca, un sigillo argentino. Per Zeballos, al primo turno, W con Garcia-Lopez, per Kamke sorprendente successo con Stakhovsky.  

Il programma

STADIUM COURT 2:00 PM
2ND RD Yoshihito Nishioka VS (4) Alexandr Dolgopolov
2ND RD (5) Fernando Verdasco VS (PR) Julien Benneteau
2ND RD (WC) Jared Donaldson VS (2) Nick Kyrgios

AJC GRANDSTAND COURT 2:00 PM
2ND RD Horacio Zeballos VS (LL) Tobias Kamke

Quattro americani, nel frattempo, già ai quarti. Nella giornata di ieri, perentoria affermazione della prima testa di serie del torneo, John Isner. Braccio di ferro nel set d'apertura con Mannarino, poi controllo totale della partita. Young ha piegato il connazionale Smyczek in tre set, Fritz ha vinto il derby del futuro con Fratangelo, mentre Opelka ha regalato un ribaltone inatteso e recuperato un set al più quotato Anderson. 

Risultati:

(1) [USA] John Isner DEFEATS [FRA] Adrian Mannarino 64 60  
(WC) [USA] Reilly Opelka DEFEATS (3) [RSA] Kevin Anderson 67(5) 63 75  
(7) [USA] Donald Young DEFEATS [USA] Tim Smyczek 46 76(1) 63  
(8) [USA] Taylor Fritz DEFEATS [USA] Bjorn Fratangelo 46 63 62